Ritratto di nmerola
Nino Merola
Vai al blog personale
Nino Merola, classe 1954, dopo aver frequentato il Liceo Navale Militare "F. Morosini" a Venezia, si è laureato in Scienze biologiche con indirizzo pesca ed acquicoltura. La tesi di Laurea ha dato spunto per la creazione di un Parco Regionale sul fiume Tevere. Si è, poi, specializzato in Fisheries Management. E' sposato ed ha due figlie. Parla correntemente Inglese, Spagnolo e Portoghese. In età giovanile, nell'ambito degli sport praticati, si è distinto nel motocross e nell'enduro. La vela, non lo ha mai abbandonato, iniziando sui flyng junior e proseguendo in età più matura con l'altura. Ha partecipato nel 95 ad una ARC. Nel 1982 parte per il Brasile con l'Organizzazione per l'Agricoltura e l'Alimentazione delle Nazioni Unite (FAO) e da junior expert diventa professional. Nel 1987 partecipa al concorso indetto al Ministero degli Esteri per l'Unità tecnica centrale della costituenda Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, entrando a far parte della unità come esperto pesca. A seguire, in sequenza, diventa: Referente per il settore pesca ed acquicoltura, Direttore dell'Ufficio di Cooperazione in Mozambico, Responsabile agricoltura per l'Africa Australe e per la Pesca nel mondo, Direttore dell'Ufficio di Cooperazione in Egitto, ed attualmente Coordinatore Balcani e Mediterraneo. Nel corso della sua vita professionale ha valutato e gestito centinaia di iniziative ed avuto la responsabilità di portafogli progetti superiori ai 200 milioni di Euro.