PROFILO

28/09/2015 - 20:02

E l'IMA va...Nuovo Presidente, nuovo challenge, nuovo tutto - ma seguendo il vecchio adagio..

Hap Fauth di "Bella Mente" - presidente della classe dei Maxi 72, alla premiazione della Maxi Yacht Rolex Cup 2015 il 12 settembre a Porto Cervo


L’IMA, la classe dei Maxi Yacht, ha un nuovo presidente, che è stato eletto all’unanimità all’assemblea annuale dei soci-armatori che si è tenuta a Porto Cervo lo scorso 11 settembre.

Claus-Peter Offen, tedesco, armatore del Wally Y3K, cede il timone a un altro tedesco, Thomas Bscher, armatore di Open Season. Da un Wally a un altro Wally, è stato detto. Certo è che Bscher ha tutte le carte in regola per continuare il lavoro che l’amico Claus-Peter ha cominciato quasi 9 anni, quando era stato eletto la prima volta. Allora i soci dell’IMA erano 35; oggi sono 54. Quindi un bel po’ di cammino è stato fatto.

A Claus-Peter vanno molti meriti, primo fra tutti quello di avere traghettato l’associazione nel non facile momento della morte di Gianfranco Alberini, che per oltre 30 anni aveva guidato l’IMA - dalla nascita in poi, praticamente. All’indomani della sua improvvisa scomparsa molti avevano dato per certa la fine dell’Associazione. Perché era Alberini, in fondo, il deus ex machina, l’eminenza grigia alle spalle dei vari presidenti succedutisi in 30 anni. Alberini che, con mano ferma, aveva orchestrato diplomazie internazionali e contratti prestigiosi, redimendo dispute di miliardari e controversie con organismi internazionali. Dopo Alberini, si pensava, sarebbe stato il niente. Invece in due anni l’Associazione è andata avanti, ha accolto nuovi soci e ha creato la classe dei Maxi 72, ha stretto legami con nuovi yacht club e ha continuato a cogliere gli umori e le istanze della non facile famiglia degli armatori maxi: “tutti egocentrici”, per dirla con le parole di Alberini.

Thomas Bscher e Hap Fauth, presidente della classe dei maxi 72 – la costola più aggressiva dei “vecchi” mini maxi racer – sono i due volti vincenti, carismatici, della nuova fase dell’IMA. Entrambi sul podio alla Maxi Yacht Rolex Cup di pochi giorni fa a Porto Cervo: Hap, felice di nome e di fatto, al timone del suo Bella Mente, campione del mondo tra i Maxi 72; e Thomas Bscher vincitore tra i Wally. Presidente da un giorno, sul podio come spesso in questi 15 anni di sue regate.

Staremo a vedere.

Per la cronaca, il calendario delle regate per i Maxi del 2016 si snoderà attraverso le stesse tappe alle quali siamo abituati da anni. Ma qualcosa sta cambiando. Si riconferma l’interesse – e l’alto indice di gradimento - della Menorca Maxi di Minorca, evento a invito (solo per i Wally) organizzata da quell’Alberto Palatchi Ribera che proprio nel 2015 è entrato nell’IMA.
E poi si continua a tenere d’occhio il segmento degli armatori maxi che, stufi delle regate a bastone, si vanno a prendere le onde nelle regate offshore. A loro è dedicato il circuito, e l’omonimo trofeo appena battezzato “IMA Mediterranean Maxi Offshore Challenge” – che comprende le 4 più interessanti regati di altura del Mediterraneo: si apre cronologicamente con la Rolex Middle Sea Race di quest’anno per poi continuare con la Volcano Race a maggio 2016, la Giraglia Rolex Cup e infine la Palermo-Montecarlo di agosto.

Sempre per dovere di cronaca, e finchè lo spazio me lo consente, questo il calendario regate 2016 per i maxi :

Gaastra PalmaVela, Palma de Mallorca (Spagna) 5 - 8 Maggio 2016
Volcano Race, Gaeta -Isole Eolie- Gaeta 16 - 22 Maggio 2016
Menorca Maxi Regatta, Mahòn (Spagna; solo per i Wally) 25 - 29 Maggio 2016
Giraglia Rolex Cup (offshore), St. Tropez (Francia) 15 - 18 Giugno
Maxi Yacht Rolex Cup &
Maxi 72 Rolex World Championship, Porto Cervo 4 - 10 Settembre
Rolex Middle Sea Race, Malta 22 Ottobre
RORC & IMA Transatlantic Race 28 Novembre
(da Lanzarote a Granada nei Caraibi)


Il Mediterranean Maxi Offshore Challenge 2016 comprenderà: la Rolex Middle Sea Race 2015, la Volcano Race 2016, la Giraglia Rolex Cup (offshore) e la Palermo-Montecarlo 2016.

Altri eventi ai quali abitualmente partecipano i maxi yacht, e per i quali l’IMA collabora con le autorità organizzatrici, sono la RORC Caribbean 600 di febbraio 2016 ad Antigua, la Loro Piana Superyacht Regatta di marzo 2016 a Virgin Gorda e di giugno a Porto Cervo; la neonata Maxi Yacht Rolex Caribbean Cup di aprile sempre a Virgin Gorda, la Copa del Rey Mapfre di Palma di Maiorca ad agosto, la Rolex Swan Cup di settembre 2016 sempre a Porto Cervo, la Rolex Sydney to Hobart Yacht Race, e, da quest’anno, la “151 Miglia” organizzata dagli yacht club di Livorno, Punta Ala e Pisa a inizio giugno 2016.

Commenti