Ex

Il viaggio di Talitha


19/03/2011 - 10:07
Oggi il mare è proprio arrabbiato. Ci sono 45 nodi di nord-ovest e, malgrado il Marina sia ben protetto, si balla un pò. Tra qui e Lampedusa dicono ci siano onde da 3 a 5 metri! Forza 8-9. Spero non ci siano in mare disperati emigranti. Ancora stamattina, con il mare già grosso, ne sono arrivati un certo numero a Lampedusa. Che pena per loro!  Mentre in Libia la situazione non è buona, qui sembra tutto tranquillo. Transizione seria e ben organizzata. Mi auguro, per la Tunisia, che il turismo e il lavoro ritornino alla normalità al più presto.

06/08/2010 - 01:09
Venerdì 30 lasciamo Mongonissi e torniamo a Mourtos. Troviamo un buon posto nel porticciolo, è riparato dal maestrale e dalle musiche notturne dei bar del paese. Nei giorni seguenti con il tender scopriamo angoli bellissimi delle isolette di fronte (Syvota, ecc.). Lunedì mattina, 2 agosto, lasciamo Mourtos per iniziare, lentamente, il ritorno. Vogliamo avere molti giorni a disposizione per non essere costretti a navigare con condizioni meteo non buone. Il prossimo "appuntamento" è al 16 agosto con Barbara e Giulio a Catania.

30/07/2010 - 21:40
Il tramonto di questa sera, a Mourtos. Il sole si nasconde dietro a Corfù. Talmente bello... da pubblicare subito.

26/07/2010 - 11:38
Ci siamo lasciati a Mongonissi e ci ritroviamo a Mongonissi. Avevamo passato, come previsto, qualche giorno qui in quest'oasi di serenità, per poi spostarci a Lakka (che è altrettanto bella). Domenica 18 sono arrivati gli amici di Aquareve con il nuovo ospite e martedì 20 abbiamo festeggiato insieme il mio compleanno. Un numero enorme, dall'anno prossimo ho deciso che conterò a scendere ... Aquareve al giovedì è partito di nuovo verso Lefkas e ci siamo salutati dandoci appuntamento quest'inverno a Monastir.

16/07/2010 - 15:40
Preveza ha un bel lungomare tutto banchinato e quindi molti posti-barca. Ci sono persino alcune barche ormeggiate di fianco, all'inglese. Noi, per lasciare posto ad altri, mettiamo l'ancora e la poppa a terra. Ci sono aiuole fiorite con rubinetti per fare acqua. Una bellezza. La mattina di domenica 11 ci spostiamo, dentro Amvrakikòs kòlpos, verso il porticciolo di Vònitsa. Una decina di miglia e arriviamo. Banchina comunale, gratis, con acqua e corpi morti per l'ormeggio!

10/07/2010 - 15:37
Sabato 10 luglio. Siamo arrivati a Preveza per fare una visita al mare interno che si chiama Amvrakikòs kòlpos. Lunedì scorso siamo tornati a Sivota. Ci hanno raggiunti, come previsto, Denis e Bibiche con i loro ospiti saliti a Patrasso. Da Sivota siamo tornati a Meganisi. Questa volta, anzichè porto Spiglia, abbiamo scelto un ancoraggio in uno degli splendidi anfratti dell'isola, Abelike. Molto bello, peccato che anche qui (come in tutta la zona) ci sia una quantità industriale di barche (charter e non)!

05/07/2010 - 18:27
Da Vlikho (isola di Lefkas) ci siamo spostati a porto Spiglia (isola di Meganisi). Un bel posto, ci saremmo fermati un paio di giorni, ma un vecchietto che si occupava dell'ormeggio ci ha detto che si poteva stare solo una notte (chissà perchè?). Siamo allora andati a Sivota, sud-est di Lefkas: fantastico! Un giorno di pausa e poi direzione Fiskardho (punta nord di Cefalonia). A Sivota torneremo certamente. Bello anche Fiskardho: la realtà è che è difficile trovare un posto brutto! La tappa seguente è Vathi (Ithaca).

28/06/2010 - 12:55
Domenica 20 giugno. Arrivati a Kerkira proviamo a vedere se c'è posto nel porto a sud, sotto alla città. Il posto c'è, ma ci chiedono 40 euro (io credo senza acqua e elettricità). Dietro front e direzione Gouvia, più caro, ma più comodo. A poche barche di distanza dal posto che ci viene assegnato troviamo Aquareve (Bibiche e Denis) e Air 'Hanse (AnneMarie e Robert), i nostri amici di Monastir, con i quali a primavera abbiamo progettato di fare un pò di Grecia insieme. All'alba di lunedì Giulio parte per Roma, già più di due settimane da Siracusa sono passate!

19/06/2010 - 23:37
Othonoi è l'isola greca più vicina all'Italia. Piccola, semplice, poche case intorno a una baia con un mini molo che fa da porto. Diamo àncora al centro della baietta e scendiamo a terra con il tender per cenare. Saganaki e moussaka sono d'obbligo. La mattina seguente, giovedì 10, con un tempo splendido, ci dirigiamo verso Kassiopi, piccolo porto a nord sull'isola di Corfù. Troviamo posto in testa al molo e abbiamo, proprio di fronte a noi, la linea di arrivo della regata Brindisi-Corfù. Bel posto Kassiopi, non lo conoscevamo. Il giorno dopo, breve tappa verso Gouvia.