SEGUICI ANCHE SU

News | Regata > Derive

26/09/2017 - 18:02

Per vedere l'effetto che fa

XIV Fitzcarraldo Cup
derive in veleggiata

A Brenzone sul Garda il 24 settembre grande festa delle derive per la 14ma edizione della Fitzcarraldo Cup, una delle tappe più importanti del circuito nazionale  che riunisce le veleggiate lunghe per derive - FOTO

 

La Fitzcarraldo cup insieme alla storica Velalonga di Venezia hanno dato vita al primo circuito nazionale di eventi per derive dove è possibile confrontarsi con i tempi compensati. Gli appuntamenti di questo circuito - tra maggio e settembre - coinvolgono appassionati velisti e anche agonisti esperti. Ci sono quasi tutte le classi, olimpiche e non olimpiche, debuttanti e storiche. Quindi quasi tutta la storia della vela formativa e alla portata di tutti. La 14° edizione è stata organizzata dalla Compagnia Derive Fitzcarraldo asd con la collaborazione della vicina Polisportiva Acquafresca asd.

PERCORSO - L'area di navigazione è una delle migliori d'Italia ed è frequentata da velisti di fama internazionale. Il percorso si è sviluppato infatti sull'alto lago di Garda compreso tra Brenzone e Malcesine (costa est),  le località di Tignale e Campione (costa ovest) per un totale di 9 miglia. I trenta partecipanti hanno sfidato un meteo molto variabile con un vento prima da nord e poi da sud da 10 a 15 nodi.

LA FLOTTA - La maggioranza delle classi presenti sono le cosidette "altre classi" secondo classificazione FIV; oltre alla classe Laser -sempre presente- si confermano sempre di piu FD, FJ, Dinghy12', Vaurien, Snipe, Sunfish, Fireball. Quest'anno si è affacciata per la prima volta alla Fitzcup la classe 10' piedi, formata da molti autocostruttori. L'ordine d'arrivo è stato formato in due gruppi: la flotta generale e la classe diecipiedi. Dominatore della Fitzcup 2017 è stato l'equipaggio polacco-italiano formato da Magdalena Zabrzewska e Gianluigi Corbellari.  Quest'equipaggio, già sempre in vetta alle classifiche nazionali di classe, ha preso anche il premio "memorial Emi Uccelli Gravone" (per la prima donna a tagliare il traguardo), il challenge "memorial Branco Stancic" (primo FJ classificato), il premio per la prima "barca in legno".

Sono stati assegnati anche: il premio "memorial Guerrino Pifferi", attivo e appassionano dinghista di Malcesine a Inzani, primo dei Dinghy, i premi ai partecipanti juniores, Alessandro Martini, Federico e Francesco Sarrocco, Mario Dell'Olio e Sebastiano Brighenti, Filippo Sarrocco.

L'ordine d'arrivo in tempi compensati: classe FJ, Zabrzewska-Corbellari; classe FJ, Baciga-Cassini; classe Snipe, Cigalotti -Mazza; classe Snipe, Depaoli-Mosca; classe FJ, Fazzana-Martini

L'ordine d'arrivo classe diecipiedi: Paolo Lodigiani, Mario Biagio Falci, Carlo Pellizzari

La FITZCARRALDO CUP 2017, 14° edizione, è stata realizzata grazie al supporto di numerosi volontari, partners commerciali e alle istituzioni interessate nell'area di svolgimento; in particolare: la Proloco e il Comune di Brenzone sul Garda, l'ispettorato di porto di Verona, l'Autorità di bacino laghi Garda e Idro, il Presidente della Compagnia derive Fitzcarraldo asd Luigi Candela

Commenti