SEGUICI ANCHE SU

News | Regata > Altura

27/12/2017 - 11:52

Ogni scusa è buona

Veleggiata a S.Stefano
Ravenna Yacht Club

Tradizionale incontro in mare post-natalizio tra vela e panettoni, per circa 30 barche a Marina di Ravenna

 

Anche quest'anno è stata disputata la classica Veleggiata di Santo Stefano organizzata dal RYC - Ravenna Yacht Club di Marina di Ravenna con una trentina di imbarcazioni su un campo di regata a vertici fissi dove si sono fronteggiate a suon di panettoni su una linea di partenza caratterizzata da pochissimo vento da ponente, solo dopo una quindicina di minuti il vento ha fatto ingresso sul campo di regata rimescolano le posizioni e successivamente con rotazioni di oltre 60° gradi ha rigirato ancora le posizioni di tutta la flotta.

Al traguardo ha avuto la meglio il Farr 40 "Irina" di Guglielmo Maurizio che ha preceduto di misura l'altro Farr 40 "Shear Terror" di Pieralberto Setti e Cesare Salotti, terzo al traguardo "Velado" il benetau platu 25 di Bondi/Lasagna. 1 primo di Classe sono stati: Open Hotel "Linea D'ombra" di Fabbri Ilaria; Open Golf "Futura" di Melandri Marzio; Open Foxtrot "Enjoy" di Bonafede Gianni; open Delta "Geasolea" di Gennari Pier Paolo; open Charlie "Horus" di Matarese Tullio; Open Bravo " Velado" di Bondi-Lasagna; Open Romeo "Penelope" di Bulgarelli Luca; open Uniform "Extrema" di Sport vela; open Whiskey "Irina" di Guglielmo Maurizio.

Il Trofeo si Santo stefano è stato aggiudicato anche quest'anno al Farr 40 "Irina". ma punto di forza della veleggiata è stato il rinfresco organizzato dal RYC dove si è spaziato da assaggi di sushi , risotti di pesce e cappelletti, per continuare con arrosti, patate al forno senza dimenticare gli astici alla griglia e per finire con gli immancabili dolci e spumante.

Commenti