SEGUICI ANCHE SU

News | Crociera > Vele d'Epoca

29/06/2017 - 01:00

Borgo Marinari

Vele d'Epoca Napoli
Quattro giorni intensi

Il ricco programma della settimana di Vele d’Epoca a Napoli: quattro giorni di eventi Borgo dei Pirati, serata Bnl per Telethon e regate di canottaggio

 

Giovedì inizia la 14 esima edizione della regata “Le Vele d’Epoca a Napoli” organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia. Sulle banchine del club bianco blu di Santa Lucia presieduto da Carlo Campobasso, alcune delle più belle barche d’epoca e circa 200 velisti provenienti da tutto il mondo. L’evento prevede, oltre alle regate in mare da giovedì a domenica, anche una serie di eventi collaterali che si svolgeranno al Borgo Marinari, al Circolo e nelle acque del Golfo. Le prime imbarcazioni sono arrivate a Napoli ad inizio settimana.

Gli “Stradivari del mare" hanno colorato il porticciolo di Santa Lucia e da domani, giovedì 29, a domenica 2 luglio si daranno battaglia nelle acque del golfo partenopeo. Torna Le Vele d’Epoca a Napoli, la rassegna velica organizzata dal 2003 dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia e dallo Sport Velico Marina Militare, con il patrocinio e la collaborazione tecnica dell’Associazione Italiana Vele d’Epoca.

Giovedi si entra subito nel vivo del programma sportivo di una manifestazione che mantiene inalterato il suo fascino, alla quale sono ammessi gli Yacht in legno o in metallo con anno di varo anteriore al 31 dicembre 1950 (Yacht d’Epoca) e al 31 dicembre 1976 (Yacht Classici). Alle ore 9.00 la Cerimonia di apertura con l’alzabandiera, alle 11.00 la prima regata costiera.

Sedici le imbarcazioni iscritte: la più antica è Marga (anno di varo 1910) e non manca Italia, oro olimpico nella vela a Berlino 1936 oggi di proprietà dell’armatore napoletano Sisimbro. Cinque le imbarcazioni della Marina Militare: Capricia, Caroly, Chaplin, Sagittario, Stella Polare. Le altre barche d’epoca presenti a Napoli saranno Ausonia, Endeavour, Freja, Naif, Argyll, Bufeo Blanco, Oliria, Leticia do Sol, e Albelimar III.

Fuori dal campo di regata, spazio al divertimento: dalle 19.30 è in programma “La Festa del Borgo dei Pirati”, una passeggiata gastronomica sulle banchine del Borgo marinari, con soste di ristoro nei vari ristoranti della zona a cominciare dalla Bersagliera, dopo il brindisi augurale offerto dal Savoia. Ogni locale offrirà ai partecipanti una propria specialità, previa consegna dei ticket contenuti nei carnet disponibili presso la segreteria del Circolo. A tarda sera, nella piazzetta del Borgo Marinari, lo spettacolo musicale del gruppo “House Mood".

Le Vele d’Epoca a Napoli è patrocinato da Comune di Napoli, Coni Campania e Amova. A sponsorizzare la Classic Week napoletana sono: Cupiello, Cbl Grafiche, Genagricola, Gragnano in corsa, Chiaja Hotel, Geos Environment, Studio Legale La Scala, Brudetti, La Pampa e Cantiere Navale Postiglione. Special guests Bnl – Gruppo Bnp Paribas e Fondazione Telethon.

Giovedì 29 giugno, a partire dalle 19.30, è in programma “La Festa del Borgo dei Pirati”: una passeggiata gastronomica sulle banchine del Borgo Marinari, con soste di ristoro nei vari ristoranti della zona a cominciare dalla Bersagliera, dopo il brindisi augurale offerto dal Savoia. Ogni locale offrirà ai partecipanti una propria specialità, previa consegna dei ticket contenuti nei carnet disponibili presso la segreteria del Circolo. A tarda sera, nella piazzetta del Borgo Marinari, lo spettacolo musicale del gruppo “House Mood".

Venerdì 30 Giugno, invece, le sale del Circolo Savoia ospiteranno la serata BNL per Telethon, nel corso della quale verrà ribadita l’importanza dell’impegno sociale per la raccolta fondi. Alla cena interverranno 150 ospiti ed i soci del Circolo, oltre ai regatanti. Sempre nelle sale del Savoia, per tutta la durata della manifestazione, si potrà ammirare la mostra d’arte di Gennaro Regina, il quale, nel corso della serata BNL per Telethon, realizzerà un dipinto a tema che verrà poi messo all’asta ed il cui ricavato verrà devoluto a Telethon. A seguire, intrattenimento musicale ad opera del gruppo “Eclissi di Soul”.

Sabato 1 luglio alle 09.00 da via Partenope sarà possibile assistere a gare di canottaggio costiero, valide per il Trofeo Vesuvio. A seguire, dalle ore 10.00, da un palchetto antistante l’Hotel Excelsior si ammireranno le imbarcazioni d’epoca che sfilano per il saluto alla Giuria di Eleganza. Nel tardo pomeriggio, a partire dalle 18.30, regate promozionali di canottaggio sul lungomare Partenope. Alle 20.00, cena di gala al Circolo Savoia in onore dei partecipanti con serata dance ed open bar.

Domenica 2 luglio alle 10,30 vi sarà la parata delle barche che sfileranno a murata del veliero tre alberi “La Signora del Vento” ancorato all’altezza del Castel dell’Ovo e quindi, dopo la regata, intorno alle 16,30, la regata velica si concluderà con la premiazione sulle terrazze del Savoia. Ma non è tutto, perché dalle 17.30 si potrà assistere di nuovo dal lungomare Partenope all’arrivo della regata long distance di coastal rowing “Capri-Napoli”, che vedrà impegnati vogatori italiani ed europei con l’organizzazione della Capri-Napoli Coastal Rowing Asd in collaborazione con Federazione Italiana Canottaggio e Comitato Regionale FIC Campania.

Commenti