SEGUICI ANCHE SU

Messaggio di errore

The spam filter installed on this site is currently unavailable. Per site policy, we are unable to accept new submissions until that problem is resolved. Please try resubmitting the form in a couple of minutes.

News | Barche > Saloni

07/02/2017 - 17:33

Nautica in subbuglio

Ucina e Nautica Italiana, tavolo riaperto

UCINA Confindustria Nautica incontra di nuovo il Ministero dello Sviluppo Economico, e strappa un ok ai finanziamenti sul salone: "Il salone di Genova è il solo nostro obiettivo. Anche Nautica Italiana pronta a un tavolo con UCINA e MISE sui saloni"

 

Novità sulla querelle in corso. Ucina ha incontrato di nuovo il sottosegretario Scalfarotto. Forse non tutto è perduto come sembrava nei giorni scorsi. Ecco il comunicato di Confindustria nautica.

E a seguire anche il comunicato di Nautica italiana

Questa mattina il Presidente UCINA Confindustria Nautica, Carla Demaria, è stata chiamata dal Sottosegretario Ivan Scalfarotto, che le ha confermato le garanzie che fin dall’inizio UCINA ha chiesto a tutela del Salone Nautico e della filiera e, di conseguenza, anche della Città e della Regione.

“L’unica cosa che ci sta a cuore è la difesa del Salone Nautico a Genova organizzato da UCINA Confindustria Nautica e la conferma da parte del Mise dei fondi per il 2017 in continuità con le ultime tre edizioni” – spiega Carla Demaria – “Lo diciamo fin dall’inizio, mentre non abbiamo mai dichiarato di essere sfavorevoli a un nuovo evento, complementare e di sistema, organizzato da Nautica Italiana a Viareggio”.

Nella sua telefonata il Sottosegretario ha offerto la garanzia che questo evento si svolgerà a maggio e sarà riservato esclusivamente a yacht in acqua di grandi dimensioni. Poiché non ci siamo mai sottratti al dialogo, terminata la telefonata ne ho riportato i contenuti in una nota scritta al Presidente di Nautica Italiana” – conclude Demaria.

NAUTICA ITALIANA CONFERMA ADESIONE ALLA PROPOSTA DEL MISE Milano, 7 febbraio 2017 - Con una lettera indirizzata a Carla Demaria, presidente di UCINA, e all’On. Ivan Scalfarotto, Sottosegretario del MISE, NAUTICA ITALIANA (www.nauticaitaliana.net) ribadisce l’adesione alla proposta formulata dal Governo, già espressa lo scorso 1° febbraio. NAUTICA ITALIANA conferma l’organizzazione del nuovo evento nautico in Versilia il prossimo maggio, insieme a Fiera Milano e in sinergia con Fondazione Altagamma, che non potrà essere in alcun modo paragonato né ritenuto concorrenziale al Salone di Genova per location, layout, tipologia, calendario e partecipanti. Sulla base di questi presupposti, NAUTICA ITALIANA si impegna quindi a presentare un Progetto al Ministero, che autonomamente lo valuterà. NAUTICA ITALIANA non ha mai posto vincoli a UCINA e non ne accetterà nei propri confronti. Sarà il MISE, nella persona dell’On. Ivan Scalfarotto, verso cui l’Associazione conferma la massima fiducia, a supervisionare e giudicare la non concorrenzialità dei due eventi, per assicurare il sostegno economico ad entrambe le manifestazioni. NAUTICA ITALIANA conferma infine la disponibilità ad attivare un tavolo di lavoro comune con UCINA ed il MISE, per garantire la totale trasparenza del proprio Progetto e la volontà di collaborare nell’interesse dell’intero comparto.

Commenti