SEGUICI ANCHE SU

News | Regata > Altura

08/05/2017 - 17:00

La vela per il territorio

Tutte le vele del Circeo
in una bella Settimana

L'epilogo della Settimana Velica del Circeo: 32ma edizione della Centomiglia del Medio Tirreno: vince Tytire. Il campione di classe Half Tonner 2017 è Pilipili, mentre Vis Iovis conquista la Beneteau Cup 2017

 

Si è conclusa domenica 7 Maggio con la regata offshore Centomiglia del Medio Tirreno la Settimana Velica del Circeo, evento velico nazionale organizzato dal Circeo Yacht Vela Club con la collaborazione della Cooperativa Circeo Primo e con il supporto degli sponsor tecnici, Bodema Auto, M2O Marine, Sailing Yachts e Valeria Murphy & Nye.

È stata una Settimana Velica all'insegna di condizioni di vento leggero durante le prove sulle boe del giovedì e venerdì riservate agli Half Ton e alla classe Beneteau, mentre l'ingresso di una perturbazione da ovest ha caratterizzato la prova offshore di 50 miglia con percorso Circeo Palmarola Circeo impegnando gli equipaggi nella navigazione intorno alla "perla del Tirreno" l'Isola di Palmarola e le sue numerose secche e scogli affioranti.

Si aggiudica la XXXII edizione della Centomiglia del Medio Tirreno in classe Irc e Orc Tytire l'Hanse 370 di Franco Borsò portacolori del Circeo Yacht Vela Club che con una prova straordinaria conquista il Trofeo Mario Scarpa e il Trofeo Bodema, secondo posto in classe Irc e Orc per Frinky, altro Hanse 370 di Francesco Frinchillucci, terzo nel raggruppamento Irc e Orc Twins il Grand Soleil 39 dei fratelli Andrea e Alessio Gemini.

Nella speciale classifica riservata ad equipaggi in doppio trionfa e si aggiudica per il terzo anno consecutivo il Trofeo Circeo Primo Joshua l'Italia 10.98 dell'armatore Giuseppe Gubbini in equipaggio con Piergiorgio Saviani portacolori del Terracina Vela Club.

Tra i Beneteau Jolie Brise il First 35 di Federico Ceccacci si aggiudica il primo posto nel raggruppamento Orc, mentre Vis Iovis il First 31.7 di Michele Magliozzi trionfa in classe Irc e si aggiudica la Beneteau Cup 2017.

HALF TONNER, VINCE PILIPILI - Pili Pili con al timone Giorgio Scarpa della veleria Murphy&Nye ha conquistato  quattro primi posti nelle prime  due giornate di regate tra le boe, non concedendo nulla ai diretti avversari ha acquisito un vantaggio di tre punti sul secondo classificato Prydwen lo Ziggurat 9.16 di Davide Castiglia con alla tattica Claudio Massucci, e di nove punti su Purchipetola di Domenico Rega con alla tattica Pino Stillitano,   che si rivelerà determinante nella regata lunga, la 100 miglia del Medio Tirreno con coefficiente 1,5 e non scartabile.

La regata verrà poi accorciata, per l’avviso di burrasca previsto per la notte del sabato, a 42 miglia su un percorso Circeo-Isola di Palmarola- Circeo, che si rivelerà piuttosto tecnico soprattutto nel passaggio delle isole ed anche impegnativo per il sostenuto scirocco. Pili Pili taglia il traguardo primo degli Half Tonner in reale e vince così la Coppa “Peppino Morasca”e classificandosi al terzo posto in tempo compensato nella regata lunga si laurea Campione Nazionale, al secondo posto un caparbio Prydwen che vince in compensato la lunga, al terzo Purchipetola. A “Moments” il bel prototipo in lamellare di Luciana Morino va il Trofeo “Half Ton Spirit”, per la grinta del suo equipaggio formato da giovani derivisti.

Ancora una volta questa Classe, intramontabile dell’epoca IOR, ha espresso una Vela autentica tra regate a bastone e lunga, grande competitività in acqua e bella atmosfera di amicizia a terra.

www.halftonclassitalia.org

www.cyvc.it

Commenti