News | Regata > International

05/12/2017 - 13:03

Star Sailors League, come una finale di vela intergalattica

Star League, finale galattica LIVE

Un raduno di supervelisti così forse non s'era mai visto. C'è di tutto: tante medaglie olimpiche, titoli mondiali in quantità, America's Cup, trionfi oceanici dalla Volvo Ocean Race ai record intorno al mondo, al Vendée... E poi specialisti fenomenali di classi olimpiche diversissime tecnicamente: dal Finn al Nacra 17. O timonieri approdati ormai al foiling, dal Moth ai cat di Coppa America. Età, storie, carriere, culture diversissime. Tutti insieme, tutti alla pari, tutti sulla ex regina, la Star - FOTO, VIDEO E DIRETTE QUI

 

Cinquanta super-velisti, faccia a faccia. Ciascuno con un carico notevole di successi, più o meno nobili, storici, indimenticabili. Qualcuno con l'età da bilancio finale di una luminosa carriera,e qualcun altro con lo sguardo tutto su un futuro da costruire. La Star Sailors League, singolare entità sorta in Svizzera su impulso di un intraprendente e appassionato imprenditore, velista, ovviamente anche ex starista, foraggiata di risorse notevoli anche indipendentemente dalle sponsorizzazioni, da alcuni anni non fa che crescere anche a dispetto della storia che tutto intorno corre all'impazzata. La Coppa America, le Olimpiadi, l'oceano: tutti volano sui foil? E la SSL, invece, continua imperterrita a portare avanti il simbolo stesso delle radici della storia velica, la Star Class.

Ora la singolare entità, un po' associazione, un po' organizzazione, un po' project management, è cresciuta a tal punto che la stessa World Sailing, la federvela mondiale, si è inchinata e ne ha decretato la denominazione di special event. Del resto, alla SSL è riuscito tutto quello che alla World Cup delle classi olimpiche gestita dalla federvela internazionale hanno sempre sognato e mai raggiunto. Premi in denaro, dirette streaming fighissime, presenze di campioni e personaggi sempre più illustri, location che sgomitano per ospitare gli eventi, mediaticità forte almeno nei giorni clou. La lezione di SSL a WS è servita. Come hanno fatto? Certamente con investimenti, e poi puntando sulle persone come protagoniste, e poi non inseguendo il mito della velocità e della tecnologia a tutti i costi (o peggio, come accaduto a WS, le lobby di classi e cantieri), ma affidandosi alla continuità, e dando lustro al meglio che il passato ha prodotto in tempi non troppo antichi (in fondo la Star ha assegnato le sue ultime medaglie olimpiche a Londra 2012).

Benvenuti dunque a Nassau, Bahamas, dove si leccano ancora le ferite per il passaggio degli uragani autunnali, e tutto è pronto per il raduno velico più ricco di talenti della storia di questo sport. Tanto per dire: ci saranno il secondo e terzo più medagliato di sempre nella storia della vela olimpica, entrambi brasiliani: Robert Scheidt e Torben Grael (che en-passant è anche vicepresidente proprio di World Sailing). Ci saranno due icone della vela oceanica di tutti i tempi, ca-va-sans-dire francesi, come Loick Peyron (che prima di venire qui si è allenato in Star a Riva del Garda, sponda Fraglia) e Franck Cammas, le cui avventure intorno al globo sono giustamente oggetto di miti, libri e film.

E ancora: ci saranno nomi pazzeschi come Paul Cayard, che una volta entrato in testa non ti esce più, specie per gli appassionati italiani che non riescono a dimenticare il Moro di Venezia; Lars Grael, fratello di Torben, il velista bionico, capace di navigare con una gamba sola dopo un grave incidente, ma di ragionare con più cervello di tutti;  Paul Goodison, inglese medaglia d'oro Laser e campione del mondo Moth foil, della serie volare o meno, vinco sempre io. Gruppi di finnisti enormi e rampanti, i Gaspic, gli Olezza, i Lobert. Altri habituè del podio olimpico come Loof, Rohart, Kusnierevicz...

In mezzo a tanta grazia anche cinque italiani: Edo Natucci è a prua di Szabo, mentre Diego Negri col fedele Sergio Lambertenghi incarna uno dei team più specializzati nella Star attuale, e Francesco Bruni con Nando Colaninno un misto du esperienza, olimpismo, grande vela overall. Sono i nostri portacolori al megaraduno. Forza ragazzi!

Leggeteli, qua sotto, tutti i nomi dei 25 equipaggi, timonier e prodieri, e restate a bocca aperta a immaginarli tutti sullo stesso campo di regata, perchè per quattro giorni, è il format, faranno quattro prove al giorno di flotta, 25 Star davvero stellari, poi sabato e domenica i primi 10 continueranno con semifinali e finali, fino agli ambiti premi in denaro. Leggeteli e immaginateli in azione, poi guardiamoli insieme, su Saily dove nei prossimi giorni sarà disponibile il segnale della diretta streaming col commento inglese.

Saily ha i suoi inviati a Nassau, e produrrà dal posto dei contenuti esclusivi, che vi porteranno al cospetto del sontuoso raduno di teste veliche coronate.

QUI IL SEGNALE DELLA DIRETTA DI MERCOLEDI 6 DALLE 16:30 ITALIANE CIRCA

 

QUI IL SEGNALE DELLA DIRETTA MARTEDI 5

 

IL COMUNICATO UFFICIALE STAR SAILORS LEAGUE - (SSL) La Star Sailors League 2017 inizia ufficialmente questa sera con la cerimonia di apertura in programma presso il Palazzo del Governo di Nassau alla presenza di Sua Eccellenza Dama Marguerite Matilda Pindling, Governatore Generale delle Bahamas. Una delegazione di 20 rappresentanti della SSL si incontrerà con Sua Eccellenza alle 17.30 in una visita di cortesia. La delegazione raggiungerà poi gli altri 50 finalisti della Star Sailors League e tutti gli altri ospiti sulla veranda del Palazzo del Governo, dove verranno presentati i 25 equipaggi che parteciperanno alle finali della Star Sailors League.

Le regate della quinta edizione delle Finali della Star Sailors League inizieranno martedi 5 dicembre alle 13:00 ora locale (GMT -5), a poche miglia di distanza dal Nassau Yacht Club nella baia di Montagu, a Nassau. Per il quinto anno consecutivo, alcuni dei migliori velisti del mondo si sfideranno nelle acque cristalline delle Bahamas per il titolo di vincitore della Star Sailors League 2017, per i 4.000 punti validi per la Star Sailors League Ranking e la parte più cospicua del montepremi di 200.000$.

L’elenco degli iscritti è formato da 25 fortissimi equipaggi, provenienti da 15 nazioni. Tra loro ci sono 9 tra i 10 migliori skipper della SSL Ranking e 16 VIP scelti tra i migliori velisti del mondo esperti nelle diverse classi veliche. 23 medaglie olimpiche sono appese al collo dei finalisti della Star Sailors League 2017, di cui 7 sono medaglie d'oro. Tra gli iscritti ci sono un enorme numero di campioni del mondo sia di classi olimpiche che di barche d’altura, vincitori della Volvo Ocean Race, della Louis Vuitton Cup e dell'America's Cup, e per la prima volta alcuni skipper specialisti della vela oceanica. È un onore per la Star Sailors League avere come partecipanti anche due leggende della vela francese come Loick Peyron e Franck Cammas.

Questi gli equipaggi presenti:

Paul Goodison (GBR) e Frithjof Kleen (GER)

Loick Peyron (FRA) e Pascal Rambeau (FRA)

Francesco Bruni (ITA) e Nando Colaninno (ITA)

Franck Cammas (FRA) e Mark Strube (USA)

Torben Grael (BRA) e Guilherme de Almeida (BRA)

Paul Cayard (USA) e Phil Trinter (USA)

Robert Scheidt (BRA) e Henry Boening (BRA)

Mateusz Kusznierewicz (POL) e Dominik Zycki (POL)

Freddy Lööf (SWE) e Bruno Prada (BRA)

Ben Saxton (GBR) e Steve Mitchell (GBR)

Oskari Muhonen (FIN)e  Johan Tillander (SWE)

Facundo Olezza (ARG) e Juan Pablo Engelhard (ARG)

Xavier Rohart (FRA) e Pierre-Alexis Ponsot (FRA)

Lars Grael (BRA) e Samuel Goncalves (BRA)

Georgy Shadyuko (RUS) e Alexander Zybin (RUS)

Jonathan Lobert (FRA) e Fabian Pic (FRA)

Eivind Melleby (NOR) e Joshua Revkin (USA)

Augie Diaz (USA) e Austin Sperry (USA)

Hamish Pepper (NZL) e Craig Monk (NZL)

Mark Mendelblatt (USA) e Brian Fatih (USA)

George Szabo (USA) e Edoardo Natucci (ITA)

Diego Negri (ITA) e Sergio Lambertenghi (ITA)

Philipp Buhl (GER) e Markus Koy (GER)

Hubert Merkelbach (GER) e Arthur Lopes (BRA)

Ivan Kljaković Gašpić (CRO) e Ante Sitic (CRO)

L’inglese Paul Goodison, medaglia d'oro olimpica con il Laser, regaterà sulla Star per la prima volta, dopo aver vinto, per due volte di seguito, il Campionato del Mondo di Moth, l'esatto opposto di quello che è stato per lungo tempo il doppio olimpico a chiglia, progettato nel 1911.

Tra le regate più accanite ci saranno quelle tra le leggende della classe Star come Robert Scheidt, Freddy Lööf, Mateusz Kusznierewicz, Hamish Pepper, Mark Mendelblatt, Eivind Melleby, Xavier Rohart e i prodieri Bruno Prada, Frithjof Kleen, Pierre-Alexis Ponsot, Brian Fatih e Dominik Zycki – che hanno tutti partecipato alle Olimpiadi di Londra 2012.

Poi ci sono i fratelli Grael - Torben e Lars, e inoltre Paul Cayard, Augie Diaz e George Szabo, tutti con la stella d'oro sulla randa a testimonianza delle passate vittorie del campionato del mondo di Star. A questi si aggiungono Diego Negri e Francesco Bruni, che si sono a lungo contesi l’onore di rappresentare l'Italia all’Olimpiade con la Star.

La squadra dei commentatori è altrettanto formidabile ed è composta dalla due volte campionessa olimpica Shirley Robertson, il velista neozelandese di Coppa America Peter Lester - la voce di Emirates Team New Zealand a Bermuda - Kathleen Tocke, ex membro della squadra olimpica statunitense, coordinato dall'anchorman britannico Digby Fox, tutti commenteranno sin dal primo giorno le Finali della Star Sailors League.

REGATE IN DIRETTA STREAMING ANCHE SU SAILY (DOVE SAREMO TRA AMICI) - Tutte le regate verranno trasmesse in diretta streaming ogni giorno a partire da martedì 5 dicembre fino a sabato 9 su www.starsailors.com e sulla pagina Facebook Star Sailors League. Sintonizzati per vedere regate spettacolari nelle acque più belle del mondo e per partecipare a "Watch The Finals", un concorso fotografico in cui ti scatti una foto mentre guardi le finali SSL e la condividi su Instagram con #WatchTheFinals e tag @StarSailorsLeague. Il vincitore di questa gara riceverà l’abbigliamento SSL firmato da tutti i concorrenti.

LA FESTA PER LO STARISTA CENTENARIO DI BAHAMAS - Regate a parte , il programma è ricco di eventi sociali per tutta la settimana, a partire dalla Cerimonia di apertura ufficiale di questa sera. Giovedì ci sarà una conferenza stampa per accogliere giornalisti, sia quelli locali che quelli provenienti dall’estero, ​​venerdì è in programma una speciale festa di compleanno a bordo piscina per celebrare il locale campione olimpico di Star, Sir Durward Knowles, che ha compiuto 100 anni il mese scorso. La finale della Star Sailors League si concluderà con una cerimonia di premiazione sabato e sarà seguita dalla cena di gala presso il Nassau Yacht Club. Segui le dal vivo le Finali della Star Sailors League Finals sul sito ufficiale, Facebook, Instagram e Twitter: finals.starsailors.com starsailors.com

IL FORMAT E LE ASPETTITIVE DELLA SSL FINAL

Commenti

gas em osasco (non verificato)

Entrega de Gas de cozinha: Compre Gás Online. http://119.29.23.176/home.php?mod=space&uid=2649876&do=profile