SEGUICI ANCHE SU

News | Regata > Altura

03/07/2018 - 10:20

Regate originali

Palindroma Elbable
l'isola presa in giro

Conclusa l'edizione 2018, ormai il giro dell'Elba "a scelta" (orario o antiorario) è un must per gli appassionati che si trovano sull'isola. Ecco il report e tutti i vincitori

 

Si è svolta domenica 24 giugno, l’edizione 2018 di Elbable, la regata che fa il giro dell’Elba, organizzata dallo Yacht Club Cala de’ Medici e dal Circolo della Vela di Marciana Marina, in collaborazione con il Porto turistico di Rosignano Marina Cala de’ Medici, che si è svolta nei giorni 22-23 e 24 giugno con partenza e arrivo dal meraviglioso borgo di Marciana Marina.

La particolarità di questa regata, diventata ormai un must per numerosi appassionati di vela che non mancano di partecipare ogni anno, è il fatto che il giro dell’Isola può essere compiuto dalle imbarcazioni in gara (27 quest’anno) in senso orario o antiorario.

Delle 27 imbarcazioni partecipanti, sono state 17 quelle che hanno deciso di compiere il giro dell’Isola in senso orario, mentre 10 sono stati gli armatori che hanno deciso di fare il giro in senso antiorario.

I vincitori sono stati, per la Classe IRC: primaclassificata imbarcazione Oscar 3 (Mylius 65 FD), secondaTwin Soul B, e terzaMistress (Vismara 50) tutte e tre battenti guidone dello Yacht Club Cala de’ Medici.

Al primo posto della classe ORC si è posizionata Twin Soul B Mylius 80 del Socio YCCM e titolare del cantiere piacentino Luciano Gandini, posizionatasi anche al secondo posto della Classe IRC. Le piazze d'onore sono andate invece a Joy (Ice 60), e a Re Max (Hanse 630).

La Veleggiata, suddivisa in 4 gruppi per i numerosi iscritti, ha visto ai primi posti nelle rispettive categorie: Zio Celeste, J24 del Socio del Circolo della Vela di Marciana Marina Giampiero Uglietta, Jericoacoara (XP 39), Tamara (Sun Odissey 49) e Dragon (Vismara).

Zio Celeste, con i suoi 7.30 mt, è stata l’imbarcazione più piccola ad aver preso parte alla regata, mentre il trofeo Challenger “Ci vediamo a cena” per l’ultima barca ad essere rientrata all’ormeggio è andato a Blucolombre, che ha accettato con grande sportività il premio.

Anche per questa edizione, come di consueto, non sono mancati i festeggiamenti e i momenti di aggregazione: in totale circa 250 persone si sono messe in gioco, divertendosi e interpretando nel migliore dei modi quello che dovrebbe essere lo spirito del bellissimo sport della vela.

Sono stati Sponsor della regata: Mylius Yachts, Ubimaior Italia, Sammontana, Acqua dell’Elba, Nocentini e dgnet, Birrificio San Gimignano, Antico Podere e la palestra Ego Anima e Corpo.

Sezione ANSA: 
Saily - News

Commenti