SEGUICI ANCHE SU

News | Regata > Derive

02/11/2016 - 15:56

La deriva più diffusa e la sua comunità

Italia Cup Laser,
estate a Cagliari

A Cagliari, in 3 giornate praticamente estive con vento insolitamente leggero per le condizioni abituali della spiaggia del Poetto, si è conclusa l’Italia Cup Laser. Ecco i risultati - AMPIA SELEZIONE DI FOTO NELLA SEZIONE GALLERY


Laser, sempre Laser, fortissimamente Laser. Dai 14 ai 90 anni, una volta salito non scendi più. La classe di tutti, la barca dei villaggi vacanze e delle scuole di vela, delle spiagge, delle gite. E la classe olimpica che assegna medaglie. Barca giovane (4.7), per tutti (Radial, classe olimpica femminile), da estimatori e atleti (Standard, classe olimpica maschile). Il Laser è un'icona della vela. In Italia il movimento è enorme con migliaia di velisti di ogni età, ma in prevalenza giovani. In calendario molte regate e il circuito Italia Cup, che quest'anno si è chiuso a Cagliari, sulle acque che avrebbero potuto essere olimpiche nel 2024, in un weekend di autunno estivo. Ecco i risultati. E non perdetevi le foto nella nostra sezione gallery.

NOVEMBRE, ESTATE A CAGLIARI

(http://windsurfingclubcagliari.org/) Una vittoria sudata nell'ultima prova dell'Italia Cup a Cagliari ed Enrico Strazzera sorpassa Marco Benini (Fraglia Vela Riva) nella classifica finale della classe Standard: pari punti ma tre primi posti contro uno solo del rivale, che aveva anche lo scarto peggiore.

Terzo e staccato di tre punti Marco Gallo (Guardia di Finanza). Lo Yacht Club Cagliari completa l'affermazione nelle acque di casa con altri due atleti fra i primi 10: Leonardo Piras sesto (e primo degli Over 35) ed Enrico Lussu nono; decimo posto per Enrico Guicciardi della Lega Navale di Cagliari.


Nella classe 4.7 successo di Giuseppe Santagati (Circolo Nic Catania): ha rischiato con un finale sottotono (14-10) ma Lucia Nicolini (Circolo Velico Canottieri Intra) dopo aver vinto la quinta prova ha sprecato tutto con un sedicesimo posto e non è riuscita a recuperare gli ultimi tre punti. Terzo posto per Martino Pettini Bonomo (CV Bari). I migliori per i circoli sardi sono Andrea Crisi dello YC Cannigione (sesto e nuovo campione nazionale Over 16 maschile) e Cesare Barabini (YC Olbia, dodicesimo).
 

La vittoria più netta è quella di Guido Gallinaro (Fraglia Vela Riva) nei Radial: primo con 9 punti sul compagno di circolo Alberto Tessa e 21 sul terzo, Matteo Franciolini (CV Portocivitanova). Ottimo quinto posto per Martina Schirru dello Yacht Club Cagliari, quinta assoluta e seconda nella classifica femminile. Sempre tra i Radial, Gabriele Loy della LNI Cagliari ha vinto il titolo Over 35.
 

Neppure alla terza giornata il Poetto ha concesso un vento da battaglia vera alle flotte Laser. Il minimo indispensabile per completare la regata: 5 nodi in partenza per gli Stardard, che per loro fortuna dovevano disputare una solo prova, e poco di più, forse 7 nodi in qualche momento, per gli altri. Ma per la Classe, con quasi duecento vele in mare, è stata comunque una bella chiusura di stagione, sotto un sole estivo.

Tanti i premiati, a conclusione dell'evento organizzato dal Windsurfing Club Cagliari: la lista completa è in una pagina a parte.


Classifica Italia Cup, Laser QUI

NELLA SEZIONE GALLERY DI SAILY.IT UNA SUPER-SELEZIONE DI FOTO DELL'ULTIMA ITALIA CUP LASER A CAGLIARI, DA NON PERDERE (ph. yachtsphoto.com - http://windsurfingclubcagliari.orghttp://www.italialaser.org)

Commenti