SEGUICI ANCHE SU

News | Regata > Vela Oceanica

23/12/2016 - 10:49

Record su record

Incredibile IDEC
E' già in Brasile

Il maxi trimarano IDEC SPORT è al settimo giorno di navigazione nel suo tentativo di conquistare il Trofeo Jules Verne per il giro del mondo a vela più veloce. Passato l'Equatore, dopo il rallentamento dei doldrums, l'aliseo torna a soffiare e Francis Joyon e i suoi cercano di rimontare il ritardo che hanno finora sul record di Banque Populaire V

 

Correre come pazzi, sfruttare ogni refolo d'aria, planare sugli alisei, volare su due scafi, turni sonno-veglia e mangiare-lavorare serratissimi per i 6 velisti a bordo. La vita su IDEC Sport dopo una prima settimana atlantica che si sapeva tranquilla, scorre a ritmi folli e senza soste reali. A una media di oltre 22 nodi... Eppure, la pattuglia di Francis Joyon per ora resta indietro rispetto al record in vigore, quello di BPV che rtisale al 2012. In senso figurato, la distanza è di 150 miglia, come si può vedere dal tracking che mostra la rotta di IS e la mette a confronto con quella di BPV alla stessa data di quattro anni fa.

Però lungo le coste brasiliane, a largo di Recife, IDEC sta trovando flusso vantaggioso e sta recuperando. La sfida resta apertissima, ed è solo all'inizio. Rispetto al "rivale" Banque Populaire V, la rotta di IDEC Sport è più a Est. I prossimi giorni saranno decisivi. La strategia, il posizionamento in acqua sono fondamentali nell'Atlantico del sud con tutte le sue incertezze. L'anticiclone di Sant'Elena sembra davvero ben saldo sulla baia di Rio. Le nuvole che hanno accompagnato IDEC SPORT da Capo Verde dovrebbero finalmente sparire in favore di un sole generoso. Crema, cappelli e magliette con maniche lunghe appariranno di nuovo sul ponte surriscaldato del maxi-trimarano. Ma non è una vacanza, e non sarà un Natale di relax...

Commenti