SEGUICI ANCHE SU

News | Regata > Vela Olimpica

23/05/2018 - 08:02

Vela Olimpica

Europeo 470 Day 4
Stretti alle Medal

VIDEO DEL GIORNO - Altra ricca giornata di vento e regate sul Mar Nero, tre prove per maschi e femmine con 12-15 nodi. Le classifiche dopo 9 regate: Elena Berta e Bianca Caruso 4; Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini 9. Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò 9; Matteo Capurro e Matteo Puppo 15. Mercoledi ultime qualifiche e giovedi Medal Race. Con quanti italiani?

 

Elena Berta difende l'argento europeo del 2017 con un campionato coraggioso, sempre nelle prime posizioni, insieme alla prodiera Bianca Caruso, ricordiamo che sono alla prima regata insieme. Non regolarissime (5-16-11), ma pur sempre quarte e a un soffio dal podio. Forse solo le prime due stanno prendendo il largo. Squilli di classe da Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini (3-12-6) che consolidano il 9° posto. Quattro veliste e due barche italiane alla Medal di giovedi: dai che si puo' fare.

Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò a corrente alternata, ma in miglioramento progressivo (11-7-5) che fa bene sperare per il finale di qualifiche. Sono i campioni europei Juniores in carica, sesti al Mondiale 2017, e anche se questa stagione non è centrata sul continente, entrare comodi in Medal Race e continuare a confrontarsi con l'elite della classe è obiettivo ormai minimo. Matteo Capurro e Matteo Puppo (4-15-16) sono quindicesimi, non lontani dall'area Medal, e più in generale dal salto di qualità ulteriore.

Prepariamoci a un bel finale: mercoledi ultime regate di qualifica e giovedi le Medal Race.

VIDEO DAY 4

 

(Federvela) Continuano a gonfie vele le regate del Campionato Europeo 470 in Bulgaria, altre tre prove oggi con vento sui 12-14 nodi portano ad un totale di ben 9 prove svolte ad un giorno dal termine delle qualificazioni, giovedì 24 ci saranno poi le Medal Race per uomini e donne.

Elena Berta e Bianca Caruso (GS Aeronautica Militare/YC Italiano) proseguono bene in questa prima regata insieme, oggi scartano un 16esimo posto e registrano un quinto ed un decimo, sono così quarte ad un punto dalle terze, le britanniche Seabright/Carpenter. Seconde ad oggi sono le israeliane Cohen/Lasry e prime provvisorie le slovene Mrak/Macarol. Continua il trend positivo anche di Benedetta Di Salle con Alessandra Dubbini (YC Italiano), none con i parziali odierni di 3, 12 e 6.

Tra gli uomini gli svedesi Dahlberg/Bergström passano in prima posizione, scalzando i greci Mantis/Kagialis, i russi Sozykin/Gribanov sono oggi in terza posizione. Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) sono noni con i parziali di 11, 7 e 5, e Matteo Capurro e Matteo Puppo (YC Italiano) recuperano una posizione, sono 15esimi con un quarto e due 16esimi di giornata.

Domani ultima giornata di qualificazioni e poi i primi 10 di entrambe le flotte si sfideranno giovedì, nell’ultima prova a punteggio doppio.

Sezione ANSA: 
Saily - News

Commenti