SEGUICI ANCHE SU

News | Regata > Vela Giovanile

24/06/2017 - 20:52

4° Trofeo Domenico Turazza

Da Torbole a Riva
l'Optimist d'Argento

Mosè Bellomi (Fraglia Vela Riva) e Mate Jeney dello Spartacus Yacht Club (Ungheria) sono i vincitori della 43° edizione del Trofeo Optimist d'Argento, quarta edizione del Trofeo Domenico Turazza. Il trofeo consegnato dal CV Torbole alla FV Riva

 

FINAL DAY - Torbole sul Garda, 24 giugno 2017 - Sono Mosè Bellomi della Fraglia Vela Riva e Mate Jeney dello Spartacus Yacht Club (Ungheria), rispettivamente nella categoria Cadetti e Juniores, i vincitori assoluti della 43° edizione del Trofeo Optimist d'Argento, 4a edizione del Trofeo Domenico Turazza. Al secondo e terzo posto, sempre categoria Cadetti, Alex Demurtas e Marco Franceschini, velisti sempre del Team rivano della Fraglia Vela Riva.

Al secondo e terzo posto tra gli Juniores, invece, rispettivamente Mattia Cesana e Valerio Mugnano, entrambi tesserati per la Fraglia Vela Riva. 1a donna ancora una fragliotta rivana, Agata Scalmazzi, 13a assoluta categoria Juniores. Giulia Bartolozzi, invece, della Società Canottieri Garda-Salò, 14a assoluta è la prima donna Cadetti.

Oggi le condizioni meteo, inizialmente buone grazie al bel tempo, sole caldo e Ora stabile ma più debole delle prime due giornate (circa 10 nodi contro i 15/16 di ieri e dell'altro ieri), hanno permesso la conclusione di sole due regate valide per la categoria Cadetti, tre, invece, per gli Juniores. Nel pomeriggio, dunque, attorno alle 16 il rientro in porto dei piccoli velisti per le successive premiazioni in Terrazza Circolo Vela a cura del presidente Gianpaolo Montagni.

Consegnato alla Fraglia Vela Riva il Trofeo Optimist d'Argento, il presidente si è congratulato con i timonieri del Circolo Vela Torbole che meglio si sono classificati: Gaia Bolzonella, 24a assoluta e Filippo Gaiotto, 35° assoluto negli Juniores. Migliori Cadetti, invece Amedeo Chilovi, 23° assoluto e Beatrice Conti 64a.

A questa edizione hanno preso parte 258 piccoli timonieri provenienti da tante regioni italiane e da cinque nazioni europee. Questo il podio dopo otto prove (Categoria Cadetti, una di scarto) e nove (categoria Juniores, due di scarto): CADETTI: 1. Mosè Bellomi (Fraglia Vela Riva), 5.2.6.1.1.6.1.1; 2. Alex Demurtas (FVRiva), 2.1.4.5.9.1.4.4; 3. Marco Franceschini (FVRiva), 2.3.1.10.4.1.6.6; JUNIORES: 1. Mate Jeney (Spartacus YC), 2.4.6.1.4.2.26.1.2; 2. Mattia Cesana (Fraglia Vela Riva), 24.1.1.8.1.12.1.11.1; 3. Valerio Mugnano (FVRiva), 1.2.9.13.13.1.7.7.5 

DAY 3 - Tre regate portate a termine anche oggi alla 43° edizione del Trofeo Optimist d'Argento, regata valida anche per l'assegnazione della 4a edizione del Trofeo Domenico Turazza, socio fondatore nel lontano 1964 del nostro Circolo. I 105 Cadetti e i 153 Juniores (dunque 258 effettivi dopo la regolarizzazione delle iscrizioni ieri mattina), divisi in batterie ciascuna con colore diverso, sono usciti in acqua attorno a mezzogiorno per allinearsi agli ordini di Carla Malavolta, presidente del Comitato di Regata, sulla linea di partenza.

Al segnale di start sono iniziate le "schermaglie" in acqua a colpi di strambate e virate nel campo di regata a trapezio disegnato per l'evento, dove un'Ora sostenuta anche oggi tra i 15 e i 18 nodi (ricordiamo che per gli Optimist il limite ammesso è 20 nodi) ha permesso il regolare svolgimento. Rientro in porto e Party a base di pane e Nutella x tutti! Marco Franceschini (FVRiva) mantiene la leadership tra i Cadetti, l'ungherese Mate Jeney sale, invece, dal secondo al primo posto tra gli Juniores. 

Commenti