SEGUICI ANCHE SU

News | Regata > International

06/08/2018 - 20:21

Altomare d'agosto

Coppa del Re, BeWild
ottimo terzo di classe

BeWild, lo Swan 42 dell'armatore marchigiano Renzo Grottesi, con Claudia Rossi al timone, sale sul podio della Copa del Rey a Palma, dietro allo Swan 45 spagnolo Rats On Fire e al vincitore DK46 Estrella Damm, timonato dall'olimpionico spagnolo Luis Martin Doreste. Parlano i protagonisti

 

Si è conclusa questo week end a Palma de Maiorca la 37ma edizione della Copa del Rey Mapfre, evento clou della vela mediterranea e prima regata della stagione per BeWild, lo Swan 42 dell'armatore marchigiano Renzo Grottesi. Dopo cinque giorni di regata e undici prove disputate in condizioni di vento prevalentemente leggero, l'equipaggio di BeWild è salito sul terzo gradino del podio nella classe BMW ORC 1 che raggruppava 23 imbarcazioni. 

Un terzo posto in classifica generale, dietro allo Swan 45 spagnolo Rats On Fire e al vincitore DK46 Estrella Damm, timonato dall'olimpionico spagnolo Luis Martin Doreste, che premia la regolarità del CSQ2 Sailing Team durante tutta la settimana.

La classifica completa della classe ORC1

Renzo Grottesi, armatore di BeWild: “E’ stata una settimana molto impegnativa, con prove tutti i giorni. Non c'è mai stato tantissimo vento. Le regate sono state tutte molto agguerrite: nella penultima prova di sabato siamo riusciti a recuperare i punti in classifica, quindi a pari merito è stata decisiva l’ultima prova per chiudere al terzo posto davanti al nostro diretto avversario il Mylius 14E55 BMW Sail Racing Academy. Salire almeno sul podio, in questa classe dove c'erano molte barche più grandi di noi, era il nostro obiettivo. Sono quindi molto felice del risultato e dell'esperienza. Voglio ringraziare tutto l'equipaggio per la performance realizzata a bordo, E' stata la mia prima Copa del Rey, ne avevo sentire parlare e devo confermare che l'organizzazione del Real Club Náutico de Palma è perfetta sia a terra che in mare”.

Claudia Rossi al timone anche per la Rolex Swan Cup - Tuttto l'equipaggio di BeWild, composto da Andrea Casale (tattica), Luigi Masturzo (skipper e randista), Gianluca Gennaro (navigatore), Sandro Iesari (tailer), Tommaso D'Antuono, Nico Mascoli (prodiere), Lorenzo Cantarini, Aris Leandri ed Enrico Clementi è stato confermato anche per la prossima Rolex Swan Cup a Porto Cervo, dove BeWild correrà in classe One Design ai primi di settembre. Claudia Rossi, neo campionessa d'Europa in J/70 con il team Petite Terrible, subentrata ad Alessio Marinelli dopo due giorni nella Copa del Rey appena conclusa, svolgerà nuovamente il ruolo di timoniere a bordo della barca del Club Vela Civitanova Marche.

Oltre ad aver aderito al progetto della Charta Smeralda, codice etico per condividere principi e azioni di tutela dei mari, durante la stagione 2018 l'equipaggio sarà anche testimonial del Microbiscottificio Frolla, giovane onlus marchigiana che lavora con ragazzi disabili e produce ottimi biscotti tradizionali distribuiti localmente.

La stagione di BeWild e del CSQ2 Sailing Team è supportata dagli sponsor Euromarche, Barbato Design Studio, Suolificio Prestige, Lamonti Cuoio, CMC e Grottesi Rappresentanze. 

Sezione ANSA: 
Saily - Altomare

Commenti