SEGUICI ANCHE SU

News | Regata > International

10/08/2017 - 00:30

Promesse

Botticini & C, secondi
Mondiale Match Youth

I ragazzi argentarini, Ettore e Arianna Botticini, Simone Busonero, Lorenzo Gennari chiudono al secondo posto lo Youth Match Racing Worlds a Newport Beachm California

 

Si chiude con un secondo posto per l'Italia, la trasferta al mondiale giovanile di match race che si è svolto in California e organizzato dal Balboa Yacht Club. Ettore Botticini, Simone Busonero, Lorenzo Gennari e Arianna Botticini insieme al coach Alessandra Petri rendono difficilissima la vita al super campione australiano Harry Price, numero 6 al mondo nella specialità e portano l'Italia ad un soffio dal titolo mondiale.

Questo risultato dei ragazzi del Circolo Nautico e della Vela Argentario è il migliore di sempre nella specialità match race. Dopo 4 combattute regate di finale sul 2-2 si è svolta la quinta ed ultima prova che assegnava il titolo: un match point che poteva essere sfruttato sia dall'Australia che dall'Italia. Il vento debole e tanta corrente che in prepartenza spingeva le barche fuori dalla linea, hanno messo nelle condizioni il team australiano di avere la meglio e di controllare successivamente la barca di Ettore, permettendo la vittoria finale.

Tanti complimenti da parte di tutti ai quattro ragazzi dell'Argentario e un augurio speciale di vederli presto in Coppa America, visto che tutti i giovani che hanno partecipato alle precedenti edizioni sono entrati in prestigiosi team. "Emozionato, stanco ma molto felice - queste le prime parole a caldo di Ettore Botticini - abbiamo lottato e reso la vita difficile a Price, ma siamo stati bravi perché è mancato veramente un soffio alla vittoria finale"

SEMIFINALE: IL CNVA PORTA L'ITALIA IN FINALE DEL MONDIALE GIOVANILE DI MATCH RACE - I ragazzi argentarini, Ettore e Arianna Botticini, Simone Busonero, Lorenzo Gennari lottano fino alla fine, non perdono concentrazione e chiudono con un perentorio 3-1 contro il fortissimo equipaggio neozelandese di George Anyon numero 26 al mondo e portano l'Italia in finale al mondiale giovanile match race in corso di svolgimento in California presso il Balboa Yacht Club. Domani super sfida con il fenomeno australiano Harry Price numero 6 nella ranking list mondiale.

"I ragazzi sono stati bravissimi nel mantenere alta la concentrazione dopo che nella seconda regata di semifinale la giuria ha inflitto ad Ettore una doppia penalità - dichiara il team manager del CNVA Alessandra Petri - hanno continuato a lotta anche nella terza regata quando in poppa sono stati superati e nel terzo bordo hanno recuperato non mollando più".

"E' stata dura, Anyon è forte e il vento ballerino non ci ha aiutati - afferma un entusiasta Ettore - ma con la giusta concentrazione non abbiamo mollato, abbiamo fatto manovre perfette e anche le scelte coraggiose ci hanno aiutato a conquistare i tre punti necessari all'accesso in finale. Domani ore 21 italiane sulla pagina Facebook del Balboa Yacht Club finalissima contro gli australiani che hanno battuto 3-0 l'equipaggio americano.

Commenti