SEGUICI ANCHE SU

Aggiungi un commento

Velista della d... (non verificato)

Caro Fabio, purtroppo come la famosa lapide, sulla nostra FIV potremmo scrivere: Speravo di stare meglio, ma qui giaccio. A fronte di un importante sforzo di presenza, e di miglioramento nei rapporti internazionali, del Presidente Ettorre, nonché di organizzazione delle squadre nazionali (anche se qualche scricchiolio ad alto livello si percepisce) tutto quanto demandato al Consiglio, ed al Vice (che doverosamente ricordiamo non ha attraversato un periodo facile per la Sua salute), è regredito di anni luce. Gli uffici sono allo sbando gestiti da improvvisati parvenu della vela e soprattutto incapaci come dirigenti sportivi. Da nessuna parte si troverà scritta l'equazione velista capace (???)=dirigente sportivo illuminato. Rispecchiamo la pochezza della politica attuale in Italia, in fondo. Scrivono normative inutile per cose già codificate dai regolamenti di WS in modo chiaro, al solo scopo di "GESTIRE IL POTERE". Ominicchi. Per non usare espressioni più colorite. Chi gestisce la FIV, nella sua vita di tutti i giorni, sono gli stessi di 30 anni fa, con la differenza che il mondo è cambiato, e non c'è più un Signore di nome Gaibisso, ne Beppe Croce. That's all. PS: te lo traduco in modo elegante. La versione originale è poco consona al Tuo blog, ma sarebbe molto più calzante. Abbiamo messo il pane in bocca a chi non ha denti per masticarlo.