Vela Olimpica

14/08/2010 - 20:13
Tra due anni su queste acque si assegneranno le medaglie olimpiche di Londra 2012. Gli inglesi vincono tutto, i francesi e gli australiani li tallonano. Si rivedono tedeschi e spagnoli. E gli azzurri? Zero medaglie, assenze e flop. E' allarme, a metà quadriennio?

14/08/2010 - 02:29
Laura Linares, Flavia Tartaglini, Pietro e Gianfranco Sibello, Fabian Heidegger, Diego Negri ed Enrico Voltolini. Sono gli equipaggi italiani che si sono qualificati per la Medal Race che si tiene nell’ultimo giorno di regate dello Skandia Sail for Gold.

13/08/2010 - 02:32
Quarta giornata dello Skandia Sail for Gold positiva per i nostri colori. Guadagnano posizioni Flavia Tartaglini e Fabian Heidegger negli RS:X ma soprattutto la coppia Negri - Voltolini nella Star.

12/08/2010 - 20:01
L'equipaggio di Lorenzo Santini (timonato da Lorenzo Bressani) bissa il successo di Porto Cervo. A completare il trionfo italiano il terzo posto di Hurricane Murphy & Nye di Paolo Testolin con Alberto Bolzan timoniere.

12/08/2010 - 13:58
Il terzo giorno di regate allo Skandia Sail for Gold non è andato benissimo per gli atleti italiani, che hanno perso posizioni. I migliori: Linares, Tartaglini, Sibello. Fine dei giochi per Giulia Conti e Giovanna Micol dopo la penalità per un "fermo" saltato.

11/08/2010 - 13:49
Nel secondo giorno di Skandia Sail for Gold, nonostante la pioggia e il vento instabile ancora ottime prove dei francesi. Tartaglini, Linares e i Sibello alimentano i sogni azzurri. Per Conti e Micol, galeotto fu lo "stazzatore zelante".

10/08/2010 - 13:58
Ottime prove di transalpini e neozelandesi nel primo giorno di regate della Skandia Sail for Gold. Per l'Italia, buone notizie da Flavia Tartaglini, Fabian Heidegger e Francesca Clapcich.

09/08/2010 - 18:19
L'ISAF Sailing World Cup alla tappa di chiusura. Fino al 14 agosto, le sfide per decretare i campioni di ciascuna classe. Ecco tutti gli italiani in gara.

18/07/2010 - 22:06
Giulia Conti e Giovanna Micol terze al Mondiale 470 da campionesse europee. Insomma sono le numero uno. Gabrio Zandonà e Pietro Zucchetti, 9° posto e rimpianti. Ma dietro questi equipaggi c'è il vuoto...

Pagine