International

22/11/2010 - 20:14
Il Louis Vuitton Trophy Dubai prepara un finale mozzafiato tra i team più forti al mondo. BMW Oracle Racing ed Emirates Team New Zealand già qualificati. Lotta tra gli italiani, All4One e Artemis

Storia | Regata > International
22/11/2010 - 14:10
Ex presidente internazionale della Classe Star, regatante, dirigente, organizzatore di eventi, delegato ISAF. Ora Riccardo diventa presidente della classe mondiale del più effervescente monotipo d’altura: il Melges 24

22/11/2010 - 13:25
Mascalzone lotta ma perde con i kiwi e si prepara alla doppia sfida contro Artemis e Synergy. L’accesso alle seimifinali passa dal duello con l’amico Francesco Bruni. Oggi giornata decisiva: GUARDA QUI LA DIRETTA

19/11/2010 - 20:31
Il team italiano vince entrambe le prime regate del secondo girone, che valgono doppio. E risale in classifica fino al quarto posto. Giochi riaperti. E domani per disintossicarsi da boline e ingaggi, tutti in regata sugli storici scafi del Golfo, i Dhow

19/11/2010 - 15:49
A Dubai il defender stravince il Round Robin e prende il largo. Chi pensava che gli americani si fossero ormai “multiscafizzati”, deve ricredersi. James & Co. vincono sempre e comunque. Mascalzone Latino Audi (ultimo): vincere nel girone a punteggio doppio per tornare in corsa. E Checco Bruni manda messaggi...

17/11/2010 - 20:25
Si chiama Dean Barker, ha timonato (giovanissimo) New Zealand nell'ultima finale di Coppa America del 2000 contro Luna Rossa. E' un kiwi doc, meticoloso, specialista dei match race, esempio per il team. E a Dubai è l'unico ad aver battuto in un match James Spithill e l'invincibile defender BMW Oracle

16/11/2010 - 21:18
James Spithill non sbaglia niente e BMW Oracle Racing comanda a punteggio pieno. Solo i kiwi tengono il passo. Mascalzone Latino Audi tra sfortune e sprechi si ritrova scomodo all'ultimo posto. Ma a Dubai le danze sono appena all'inizio. E nessuno vuol perdere l'ultima regata con i monoscafi

Storia | Regata > International
16/11/2010 - 20:03
Ecco l’equipaggio del CUS Brescia, quarto ai Mondiali Universitari a La Rochelle. Dopo 13 prove sui Grand Surprise e una notturna di 27 miglia

Galleria | Regata > International
15/11/2010 - 16:37

15/11/2010 - 16:16
Altro che funerale dei dinosauri, a Dubai fanno maledettamente sul serio. Mascalzone Latino e Team New Zealand si speronano. Il tangone kiwi sfonda la barca degli italiani. La Giuria penalizza entrambi, ma in modo differente. Scatenando le polemiche. Intanto, tra i grattacieli, BMW Oracle Racing è il primo leader

Pagine