SEGUICI ANCHE SU

Storia | Regata > Vela Olimpica

23/11/2017 - 12:03

I passi verso il ritorno

Vela Paralimpica
per Parigi 2024?

World Sailing ha ufficialmente espresso al Comitato Paralimpico Internazionale (IPC) la richiesta di essere reinserito nel programma dei Giochi Paralimpici di Parigi 2024. Ecco i prossimi step. E c'è una nuova barca: RS Venture Connect - FOTO

 

L'IPC ha confermato che la Vela è uno degli 8 sport, non attualmente inseriti nelle prossime Paralimpiadi a Tokyo 2020, ad aver inviato ufficialmente la richiesta per Parigi 2024. Il presidente di WS Kim Andersen ha voluto commentare il passo: "Siamo determinati a conquistare il cuore e le menti dell'IPC, con la certezza che la vela possa essere riammessa al programma paralimpico da Parigi 2024. L'opportunità delle Paralimpiadi è un obiettivo dei tanti Para Sailors coinvolti nelle nostre attività, con tanti diversi tipi di disabilità. Noi condividiamo con l'IPC la convinzione che l'eccellenza degli atleti paralimpici possa essere fonte di ispirazione e di interesse per milioni di sportivi nel mondo."

La vela è stata rimossa dalle Paralimpiadi nel gennaio 2015, quindi dopo aver partecipato a Rio 2016 non sarà presente a quelle di Tokyo 2020. In questa situazione WS e la sua struttura Para World Sailing, guidata dall'italiano Massimo Dighe, hanno varato un intenso programma di sviluppo, culminato in una spettacolare edizione dei Mondiali Para Sailing 2017 con 80 velisti da 37 nazioni e 5 continenti, dettagli decisivi anche per le richieste dell'IPC.

Ulteriori iniziative e investimenti nel Para World Sailing sono in programma anche grazie alla partnership con GAC Pindar. Inoltre a Puerto Vallarta WS ha deciso la piena integrazione dei Mondiali Para con quelli delle classi olimpiche, dal 2022 vedremo insieme i due campionati nella stessa data e location. Un para sailor è stato inserito nella Commissione Atleti.

Per quanto riguarda le classi 2018, confermate:

- Singolo "tecnico" a chiglia Open (maschile e femminile): 2.4 Norlin One Design (flotta e Medal Race)

- Singolo "non tecnico" a chiglia Maschile: Hansa 303 (regate di flotta brevi e una Medal Race)

- Singolo "non tecnico" a chiglia Femminile: Hansa 303 (regate di flotta brevi e una Medal Race)

- Doppio a chiglia Open (Maschile e femminile): RS Venture Connect (regate di flotta brevi, eliminatorie e finale)

Una decisione dell'IPC con una prima selezione tra gli sport paralimpici che hanno fatto richiesta per Parigi 2024 è attesa per il 27 gennaio 2018. In caso di promozione, la vela passerebbe alla fase 2 del processo di approvazione, che comporterà la presentazione di ampie documentazioni entro luglio 2018.

Commenti