SEGUICI ANCHE SU

Storia | Cultura > Scuole vela

24/05/2016 - 14:19

Didattica intelligente/2

Un mare di lingue:
Vela e Campus

Al via i campus istivi di vela del Canottieri Savoia a Napoli. Accordo con istituti stranieri per unire vela, windsurf e formazione

 


Si rinnova al Reale Yacht Club Canottieri Savoia l’appuntamento con i campus estivi di vela, che quest’anno presentano una novità. “Un mare di lingue” è la proposta del circolo di Santa Lucia per i campus 2016.
 

Grazie all’accordo con tre scuole di lingua cittadine, l’Istituto Grenoble per il francese, il St. Peter’s per l’inglese ed il Goethe Institut per il tedesco, il Circolo Savoia fornirà ai propri allievi una formazione non soltanto sportiva ma anche culturale, arricchendo i corsi di vela con quelli di lingua straniera. Gli iscritti potranno dunque abbinare sport e studio scegliendo la lingua preferita.
 

I corsi inizieranno in concomitanza con la chiusura delle scuole entro la prima metà di giugno, proseguiranno per tutto il mese di luglio e, come in passato, saranno aperti anche a ragazzi esterni al sodalizio di Santa Lucia presieduto da Carlo Campobasso. I corsi di vela e lingua straniera avranno durata minima di due settimane per permettere agli allievi di ottenere un attestato conclusivo. Per chi sceglierà soltanto la vela, la durata minima del campus è di una settimana.
 

“Siamo orgogliosi di questo accordo”, commenta Massimiliano Cappa, consigliere alla Vela del RYCC Savoia. “Il percorso di formazione sportiva quest’anno si arricchisce con l’abbinamento a quello didattico. Ogni genitore potrà iscrivere il proprio figlio al Savoia ottenendo il risultato di fargli amare il mare, lo sport ed una lingua straniera, che il giovane apprenderà con gli stessi compagni con i quali condividerà le emozioni delle regate”.
 

Il Vice Presidente sportivo del RYCC Savoia Michele Fortunato evidenzia: “La vela è uno sport che apre la mente e porta gli atleti a viaggiare in giovane età, favorendo l’indipendenza ed i rapporti interpersonali. Abbinare al divertimento, ai primi rudimenti dello sport, anche l’approfondimento informale di una lingua straniera apre ancora di più gli orizzonti e le possibilità di intessere rapporti anche con atleti di altre nazioni”. 


Il Circolo Savoia accoglierà i giovani studenti per intere giornate: previsti corsi di vela nelle classi Optimist, Laser e 420. L’altra novità è il Windsurf, che i giovani potranno imparare a conoscere allenandosi nelle acque del Golfo.

Commenti