SEGUICI ANCHE SU

Storia | Regata > Coppa America

09/04/2017 - 18:57

Faranno anche 40 nodi, ma scuffiano facile...

Oracle da paura, scuffia in VIDEO

GUARDA DUE VIDEO - La scuffia dell'AC50 di Oracle in allenamento a Bermuda. Dopo il naufragio di Artemis, altra disavventura. Stanno tutti bene, ma...

 

Artemis con un AC45 modificato, qualche giorno fa, e adesso Oracle con l'AC50 da Coppa: due scuffie in pochi giorni, nelle stesse verdi acque di Great Sound a Bermuda, il paradisiaco teatro della prossima America's Cup. Le "barche" che devono scrivere la storia della vela faranno anche 40 nodi di velocità, ma basta un niente e la frittata è fatta.

Anche stavolta, nessun danno collaterale, nè ripercussioni gravi a scafi e attrezzature (diversamente da Artemis), nè alle persone, che è assai più importante. Ma se guardate i video, la posizione di alcuni velisti a bordo nei momenti dell'incidente, è tutt'altro che confortevole...

Spithill dice che "La scuffia adesso è parte del gioco, ci dispiace esserci ribaltati, ma puo' capitare ed è capitato". La scuffia è avvenuta mentre l'equipaggio stava allenandosi alle procedure di partenza. Dopo l'incidente la barca è stata trainata alla base e in cantiere. Nessun danno visibile allo scafo o alle traverse. Unici danni leggeri alla wingsail. E' la prima scuffia ufficiale per un AC50, i cat di Coppa America dell'ultima generazione.

Commenti