SEGUICI ANCHE SU

Storia | Crociera > Porti

08/11/2017 - 12:00

Furto?

Moody 54 sparisce
dal Marina Aregai!

Un Moody 54s rubato nel porto di Marina degli Aregai a Santo Stefano a Mare (La Spezia): come può sparire uno yacht di 16 metri? La polizia indaga e le Capitanerie cercano la barca. L'armatore è Guido Rispoli, promotore finanziario di Torino

 

(Dal sito La Riviera) Una barca a vela di 16 metri, la “Tangaroa”, appartenente a un promotore finanziario di Torino, Guido Rispoli, è stata rubata dal porto di Marina degli Aregai, a Santo Stefano al mare (Imperia). “È stata rubata la mia imbarcazione, dal porto di Aregai – è scritto su un post di Facebook pubblicato sul gruppo “Quelli del molo 81″ – presumibilmente tra le 18.30 di domenica e le 20 di lunedì 6 novembre. Vista la meteo, probabile direzione Francia."

E poi. “Tangaroa” è un Moody 54ds di colore bianco, Bandiera inglese, n.scafo DEMOO540191415″. Del fatto è già stata informata la Capitaneria di Porto: “Stiamo compiendo accertamenti – commenta il comandante provinciale, Marco Parascandalo – ed attendiamo la presentazione di una formale denuncia da parte del proprietario, che si trova fuori zona”.

Gli investigatori stanno esaminando anche i filmati del sistema di videosorveglianza del porto per ricostruire l’accaduto e, soprattutto, vedere se la barca è uscita dal porto. L’allarme è scattato, dopo la sparizione del natante dal posto barca. Determinante potrebbe verificarsi la presenza, a bordo, di un sistema di geolocalizzazione.

Rispoli, una laurea in architettura, frequenta sia lo Yacht Club di Sanremo che di Marina degli Aregai, dove da diverso tempo tiene ormeggiata tutto l’anno la sua “Tangaroa” con cui partecipa anche a regate internazionali.

Commenti