SEGUICI ANCHE SU

Storia | Crociera > Porti

03/01/2011 - 12:27

PORTI TURISTICI

Marina di Scarlino
I conti ora tornano

Tempo di bilanci alla Marina di Scarlino e previsioni di un 2011 con molte novità. Il punto dell'AD Enrico Bertacchi
 
 
L'amministratore delegato Enrico Bertacchi fa il punto della gestione 2010, che ha visto una riduzione dei costi condominiali per i clienti e la conclusione definitiva dei lavori alla Galleria Commerciale e alle Residenze. Dal 2011 porto operativo al cento per cento, con altri grandi eventi in arrivo in Maremma.
Marina di Scarlino, Maremma Toscana, 20 dicembre- Tempo di bilanci alla Marina di Scarlino, al termina di una lunga e importante stagione e alla vigilia di un 2011 con molte novità per i fruitori del Marina.
 
L'amministratore delegato Enrico Bertacchi, in carica dal gennaio 2010, fa il punto sui momenti più importanti di questo primo anno di gestione alla Marina di Scarlino, il porto della Maremma Toscana.
 
"E' stato un anno molto complicato", spiega Bertacchi, "iniziato con una situazione di stallo della realizzazione edilizia, che è stato sbloccato grazie a un paziente lavoro della PROMOMAR e all'intervento risolutore dell'azionista di maggioranza, che ha creduto in questo management e che continua a credere
fermamente nel progetto imprenditoriale e turistico della Marina di Scarlino.
 
Sul fronte della clientela del porto era necessario tornare a dare fiducia ai clienti, che in passato aveva sollevato osservazioni sulle spese di gestione. Il primo segnale lo abbiamo dato diminuendo d'ufficio le spese condominiali di un 10% rispetto al 2009 e annunciando un'ulteriore diminuzione per il 2011. Così siamo passati da 70 € per mq (di posto barca posseduto), a 63 del 2010 e a 56 per il 2011. Per far questo è stato necessario razionalizzare i costi, fare
molta attenzione all'utilizzo di personale stagionale e di consulenti, controllare fin nei minimi dettagli i capitoli di spesa".
 
La stagione commerciale è migliorata con il passare dei mesi e già nel mese di giugno si riusciva a intravedere la fine dei lavori nella galleria commerciale e nella struttura residenziale. Proprio le Residenze La Marina di Scarlino, poste proprio a ridosso dei pontili e con una fantastica vista sull'Elba e sul golfo di Follonica, sono ora completamente ultimate e hanno iniziato a ospitare ospiti provenienti da tutto il mondo.
 
"Abbiamo spinto con la ditta di costruzioni perché fosse tutto pronto per fine giugno e si potessero levare le transenne del cantiere", dice ancora Bertacchi, "il nostro intento era quello di mettere a disposizione del popolo del mare questa nuova struttura in luglio e agosto. Per fine agosto, in occasione della decima X-Yacht Gold Cup, siamo riusciti a far godere tutta la struttura ai 1400 ospiti accorsi per la regata. Le Residenze hanno ospitato anche i direttori di tutte le testate giornalistiche sportive specializzate di vela". Ormai sono rimasti in essere pochissimi lavori e la chiusura definitiva del cantiere è prevista per gennaio 2011. Parallelamente sono in corso di definizione i contratti per i nuovi negozi ed entro Pasqua 2011 La Marina conta di avere più dell'80 per cento dei locali commerciali occupati.
 
Per finire l'anno in bellezza, è giunta da poco la sentenza del TAR che conferma la regolarità dell'adeguamento di 40 anni concesso dal Comune di Scarlino per supportare la conclusione del progetto. "Questo ha significato per noi", spiega Bertacchi, "confermare il 2087 come anno di scadenza della concessione demaniale. Ci stiamo apprestando a proporre al mercato il prezzo per gli ulteriori 40 anni di godimento dei posti barca. Siamo convinti che la diminuzione delle spese di gestione del porto, uno sconto già programmato nei prezzi di vendita dei posti barca e questa positiva notizia dell'esito del ricorso al TAR possa dare un'accelerazione anche alla vendita degli ultimi posti barca disponibili".
 
"Mi auguro che il 2011 sia un anno di altre conferme per la Marina di Scarlino", conclude Enrico Bertacchi,"perché venga finalmente ripagata la tenacia delle persone che ci lavorano, la pazienza dei clienti e dei commercianti che da subito hanno creduto in noi e nella bellezza di questo meraviglioso angolo di
Maremma".
 
Ora che i valori sono completati, la Marina di Scarlino, ormai nota a livello mondiale per la qualità delle sue strutture e degli eventi che vi si organizzano, ospiterà eventi internazionali sempre più di altissimo livello. La
sua branca sportiva, il Club Nautico Scarlino presieduto da Guido Spadolini e diretto da Carlo Tosi, ha infatti ufficializzato proprio in questi giorni l'organizzazione del Mondiale Melges 24 del 2012, una delle regate più
importanti a livello mondiale. Sempre nel 2012 sarà organizzato il Campionato Europeo del singolo olimpico Finn. Il calendario completo 2011, con molti eventi in tutti i settori della vela sportiva, sarà comunque ufficializzato nel corso di una conferenza stampa nel prossimo mese di febbraio.
 
Atlante Marina di Scarlino è un moderno marina che si trova nel cuore della Maremma Toscana. Si tratta della prima realizzazione del gruppo Atlante e comprende anche alcune residenze che si affacciano sulla Marina e una zona dedicata alla ristorazione e al commerciale. Le Residenze completamente arredate
sono caratterizzate da grandi terrazze che si affacciano sul porto, con splendidi panorami sul Golfo di Follonica e l'Isola d'Elba. Il Marina offre tutti i servizi per chi vuole abbinare allo sport di qualità anche il
soggiorno in un territorio d'eccellenza come quello della costa toscana
 

Commenti