SEGUICI ANCHE SU

Storia | Crociera > Consigli

09/02/2014 - 00:38

didattica e velerie

Lorenzo Mazza,
Lezioni di vele

La Quantum Pro Laghi organizza una serata dedicata alla regolazione delle vele presso lo Yacht Club Parma. Carlo Fracassoli e Lorenzo Mazza i “maestri”
 
Non capita davvero tutti i giorni la possibilità di sentirsi spiegare i segreti delle vele da uno dei più grandi tailer del mondo. Capita grazie a Quantum e a Lorenzo Mazza.
 
Sono quelle occasioni imperdibili perché forse non accadranno una seconda volta, ma anche perché non sono mai successe prima e, allora, “l’esserci” assume un valore che va oltre l’importanza del contenuto. Soprattutto se c’è di mezzo una leggenda della vela.

Giovedì 13 febbraio, presso la sede dello Yacht Club Parma, la Quantum Pro Laghi, animata da Manlio Pozzoli e Carlo Fracassoli, ha organizzato un incontro dal titolo: “La vela performante, la regolazione perfetta”. Un modo per far conoscere il prodotto Quantum, ma soprattutto un incontro “tranquillo”, come l’hanno definito i protagonisti, una chiacchierata tra amici in cui ognuno potrà carpire segreti, comprendere fino in fondo il complicatissimo capitolo dedicato alle vele.

A svelare la prima parte di contenuti sarà proprio Carlo Fracassoli, campione europeo e mondiale Melges 24, che tratterà la scelta del materiale, come e quali misure rilevare a bordo, il software “iQ Technology”, l’analisi fluidodinamica (software CFD), l’analisi strutturale (software FEA) e il “Fiber Mapping”, ed infine come fotografare una vela e la verifica della sua forma.

Ma l’eccezionalità dell’evento risiede anche nella presenza di Lorenzo Mazza, fiorentino, uno dei velisti più forti al mondo. Sette Coppa America all’attivo con una vittoria su Alinghi, la partecipazione ad ogni edizione in cui è stata presente l’Italia, da Azzurra fino alle due partecipazioni con Luna Rossa, passando per Italia e Moro di Venezia.

Nella serata di giovedì, che avrà inizio alle ore 19.45, si occuperà delle regolazioni della randa (scotta, carrello, drizza, vang, cunningham, paterazzo), del genoa/fiocco (scotta, carrello, drizza, paterazzo, tweaker), della gestione di “Sag”, “Twist” e “Heel”, della regolazione delle vele di poppa (tangone, scotta, braccio, mura, barber), per finire con la domanda spinnaker o gennaker? La gestione della VMG.

L’incontro sarà gratuito ma i posti sono limitati per cui è necessario l’accredito scrivendo a: segreteria@yachtclubparma.it
 

Commenti