SEGUICI ANCHE SU

Storia | Crociera > Vele d'Epoca

27/04/2017 - 16:27

Cultura del mare

Per le vele latine
stage a Caprera

Latine nel Vento è la denominazione del primo corso di formazione di Vela Latina introdotto dal Centro Velico Caprera in occasione del cinquantesimo anno della sua fondazione. Due appuntamenti formativi d’eccellenza per gli appassionati alla navigazione d’epoca da non perdere. Dal 20 al 27 maggio la prima sessione, dal 23 al 30 settembre la seconda. 

 

Spartane, senza verricelli, winch e attrezzature in acciaio inox, sulle fisiche imbarcazioni a vela latina l’arte marinaresca era tutto meno che un optional. Oggi è passione allo stato puro. E’ questa la quint’essenza dello stage “Latine nel Vento”, che si terrà in due sessioni: dal 20 al 27 maggio la prima, dal 23 al 30 settembre la seconda.

Un nuovo corso che si articola in sessioni teoriche in aula, aprendo fra le altre un’ affascinante finestra sulla bravura e sul mestiere del mastro d’ascia, ma soprattutto in acqua, con protratte sessioni pratiche di conduzione dell'imbarcazione e di navigazione. Al termine del corso, ai migliori elementi sarà offerta l’opportunità di entrare a fare parte dell’equipaggio che parteciperà ad un importante evento di classe. Il corso approfondisce i seguenti argomenti tecnici: • Caratteristiche della vela latina • Principi fisici della vela latina • Principi di tecnica di navigazione • Maestro d’ascia, grande passione, mestiere unico • Venti, mari, meteorologia • Manovre e attrezzature delle imbarcazioni a vela latina • Condotta dell’imbarcazione a vela latina. L’appuntamento con la storia e la tradizione della vela è ancora una volta al Centro Velico Caprera, nello splendido teatro dell’Arcipelago della Maddalena.

Per saperne di più su “Latine nel vento” e potersi iscrivere: http://centrovelicocaprera.it/corsi/corso-vela-latina/

CV CAPRERA, 50 ANNI NEL 2017 - Fondato nel 1967 per iniziativa della Lega Navale Italiana Sezione di Milano e del Touring Club Italiano, con il patrocinio della Marina Militare che concesse in uso l’insediamento della base militare di Caprera nella straordinaria cornice dell’Arcipelago de La Maddalena, il Centro Velico Caprera è una libera associazione senza fini di lucro, membro dell’Issa (International Sailing Schools Association). E’ una realtà straordinaria in rotta verso il futuro che si fa carico di importanti responsabilità verso l’uomo e l’ambiente. Un punto di partenza per restituire equilibrio alla relazione fra gli uomini e fra l’uomo e la natura. Lo fa con entusiasmo, lungo una rotta che vuole portare molto di più della semplice passione per il mare alle nuove generazioni, e lungo la quale accoglierà a bordo nuovi partner, idee e progetti che condividano e supportino gli stessi valori profondi del CVC. Il patrimonio storico, culturale e umano che il CVC ha costruito negli anni è portato avanti e protetto da una comunità di oltre 120.000 persone che si riconoscono nei valori del CVC, ma anche nella semplice, ed allo stesso tempo straordinaria, esperienza dell’essere equipaggio a terra prima ancora che per mare. Perché per un equipaggio preparato e affiatato, non vi è mare che non si possa attraversare, neppure sulla terra ferma.

PROSSIMAMENTE UNA SERIE DI SERVIZI, STORIE E INTERVISTE SUI 50 ANNI DI CAPRERA, SU SAILY TV

Commenti