Storia | Regata > Altura

24/09/2017 - 01:05

Altomare + promozione

La 151 Miglia 2018
apre ai giovani

Tradizione vincente non si cambia: la regata offshore 151 Miglia Trofeo Cetilar 2018 presentata al Teatro del Mare nel salone nautico di Genova. Roberto Lacorte: "Vogliamo crescere ancora". Nasce 151 Bimbi a Vela, per coinvolgere i giovanissimi

 

Il sabato del salone nautico non è più sabato se non c'è la presentazione della 151 Miglia. Così anche quest'anno, rispettando una abitudine che sta diventando anche scaramantica, il Salone Nautico Internazionale di Genova ha ospitato la presentazione della nona edizione della 151 Miglia-Trofeo Cetilar, la regata organizzata da un Comitato formato da Yacht Club Punta Ala, Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e Yacht Club Livorno, con il supporto del main sponsor Cetilar®, brand della casa farmaceutica Pharmanutra, e dei partner SLAM, Rigoni di Asiago, Devitalia e Acqua dell’Elba, che prenderà il via nel pomeriggio di giovedì 31 maggio nelle acque tra Marina di Pisa e Livorno, con arrivo a Punta Ala dopo una navigazione di 151 miglia tra le isole dell’Arcipelago Toscano.

Alla presentazione, trasmessa in streaming sui canali ufficiali della 151 Miglia, hanno partecipato - entrambi in collegamento video - Roberto Lacorte, Presidente dello YCRMP e AD dell’azienda Pharmanutra, e Alessandro Masini, Presidente dello YCPA, mentre sul palco del Teatro del Mare sono saliti Andrea Bartelloni (Vicepresidente YCRMP), Filippo Calandriello (Direttore Sportivo YCPA), Giovanni Lombardi (YCL) e i rappresentanti degli sponsor della 151 Miglia, fondamentali nella crescita di questa regata che negli anni ha conquistato il favore di armatori e regatanti, bruciando record su record di partecipazione - l’anno scorso erano 190 le barche al via, su 217 iscritti - e diventando in breve tempo una delle manifestazioni di vela d’altura più importanti del Mediterraneo.

Molte le novità della prossima edizione: la più importante riguarda l’istituzione della “settimana della 151 Miglia”, una serie di eventi sportivi e sociali in programma a Marina di Pisa che da sabato 26 maggio a sabato 2 giugno - giornata dedicata alla premiazione della regata e alla serata in riva al mare a Punta Ala – faranno da contorno alla regata vera e propria: da “151 Bimbi a Vela”, un evento istituito per avviare i più piccoli alla conoscenza del mare e dello sport attraverso concorsi, giochi e la prova di piccole imbarcazioni, alla prima edizione della “15.1 Run”, una corsa podistica che si svilupperà sul litorale pisano con partenza e arrivo dal Porto di Pisa, con ricavato devoluto interamente in beneficienza, fino al party pre-regata, una grande festa che al contrario degli anni scorsi sarà allargata a tutta la cittadinanza, e a una serie di regate tecniche sulle boe ad alto contenuto spettacolare, i cui dettagli saranno svelati nei prossimi mesi.

“Vogliamo continuare a crescere e non parlo del numero di barche presenti alla partenza di Livorno, anche perché su quel fronte siamo già molto soddisfatti”, ha spiegato Roberto Lacorte. “Parlo della crescita dell’evento e dell’idea di coinvolgere tante persone anche attraverso la contaminazione con altri sport e l’organizzazione di eventi sociali che possano valorizzare al meglio il nostro territorio. Come Pharmanutra, attraverso il nostro brand Cetilar, siamo già presenti in diverse discipline sportive e vogliamo che questo importante background possa riversarsi anche sulla 151 Miglia, uno dei primi eventi in cui abbiamo creduto e in cui continuiamo ad investire”.

“Il nostro impegno nella 151 Miglia è costante ed è uno dei motivi del successo di questa regata”, sono le parole di Alessandro Masini. “Negli anni la partecipazione ha raggiunto livelli da record, ma non può e non deve essere un punto d’arrivo, bensì una spinta per continuare a migliorare la qualità dell’organizzazione. A chi non ha mai partecipato alla 151 Miglia, posso solo dire di organizzarsi e di farsi trovare al via della prossima edizione: sarà una scoperta molto piacevole…”.

La 151 Miglia-Trofeo Cetilar, che si corre sotto l’egida della Federazione Italiana Vela e dell’Unione Vela d’Altura Italiana, è una tappa del Campionato Italiano Offshore e del circuito del Mediterranean Maxi Offshore Challenge dell’IMA (International Maxi Association): le iscrizioni, che potranno essere formalizzate anche attraverso il sito www.151miglia.it, saranno aperte a partire dal 10 gennaio 2018.

FOCUS: CHI SONO I PARTNER DELLA 151 MIGLIA 2018

Pharmanutra - Pharmanutra è in primis un gruppo di persone che come tali vivono anche di passione, nel caso in questione quella per la vela. Gruppo farmaceutico pisano, dal 2003 Pharmanutra sviluppa prodotti nutraceutici e dispositivi medici volti a soddisfare le esigenze degli sportivi mantenendo sempre alta l’attenzione per le materie prime utilizzate. Un’attenzione che si traduce nel suo prodotto di punta: Cetilar®, la crema per articolazioni, muscoli e tendini coadiuvante del massaggio terapeutico. www.pharmanutra.it

Slam - Facciamo abbigliamento per chi in barca a vela ci va davvero. Lo facciamo con passione, la stessa dei nostri fondatori. Dal 1979 siamo presenti su tutti i campi di regata del mondo, sviluppando le prestazioni dei nostri capi al servizio dei campioni e di quelli che campioni un giorno saranno. Siamo italiani, liguri, genovesi. La nostra cultura permea tutto ciò che facciamo. Come la passione appunto. Da sempre siamo al fianco di circoli come lo Yacht Club Monaco e lo Yacht Club Costa Smeralda, e supportiamo eventi come la Barcolana (storica regata internazionale tra le più grandi al mondo), la 151 Miglia, la Primo Cup e da quest’anno siamo partner della "nuova" vela: The Foiling Week ci vedrà presenti in tutti i suoi 4 acts in giro per il mondo. Siamo sponsor tecnico del Team Azzurra e official licensee delle regate Maxi Yacht, Swan Cup. Siamo nati a Genova. E nelle nostre vene scorre il mare. www.slam.com

Rigoni di Asiago - I valori di una famiglia da sempre attenta alle tradizioni e alla qualità, l’amore per le cose buone, nate nel cuore della natura, la scelta del biologico. Questa è Rigoni di Asiago. La passione per lo sport, quello che rispetta l’ambiente e le sue bellezze,è una passione che nasce dalla terra d’origine, da quell’Altopiano di Asiago dove l’omonima azienda è cresciuta diventando leader incontrastata nella produzione di eccellenze quali Fiordifrutta, Mielbio, Nocciolata e Tantifrutti.  Rigoni di Asiago dedica la sua attenzione anche al mare, simbolo di quella natura nel cuore che da sempre accompagna la sua attività; riconferma la sua presenza ad una delle più prestigiose regate italiane, quella 151 Miglia che vede veleggiare equipaggi innamorati del mare e animati dal desiderio di affrontare una delle sfide sportive più emozionanti del 2018. www.rigonidiasiago.com

Devitalia - Devitalia è un operatore di telecomunicazioni licenziatario che assicura e supporta i dati grazie ad una rete di connettività autonoma e ad un Cloud di proprietà. E' un'azienda che ha sede a Pisa, che negli ultimi vent'anni ha allargato le proprie ambizioni, arrivando a gestire servizi su tutto il panorama nazionale, in maniera versatile e attenta, che siano grandi aziende, istituti universitari prestigiosi, importanti catene alberghiere internazionali o amministrazioni locali, senza mai perdere di vista il territorio, con rapporti di reciproco interesse per uno sviluppo collettivo e una crescita fatta di connessioni veloci. Che sia una rete di hot spot sempre connessa, un cloud per mettere al sicuro i propri dati o un servizio di connettività a banda larga sia su fibra che su ponti radio: la DevFarm è progettata per gestire servizi di importanza strategica per i Clienti ed è dotata di sofisticate misure di sicurezza e monitoraggio attive 24h su 24h - 365 giorni l’anno  e connessione alla rete tramite linee ridondate ad elevata capacità, senza soluzione di continuità. www.devitalia.it

Acqua dell’Elba - Acqua dell’Elba,è il profumo del mare. La storia di Acqua dell’Elba inizia da un sogno: riuscire a restituire, tramite un profumo, tutta la bellezza dell’Elba e del mare. Siamo alla fine degli anni ’90. L’idea è impossibile, quasi una follia: creare all’Isola d’Elba, in un mercato fino a quel giorno controllato da poche multinazionali, una manifattura artigianale. Fabio, Chiara e Marco (i soci titolari di Acqua dell’Elba) non senza paure, mollano gli ormeggi e issano le vele. Oggi, a distanza di 17 anni, Acqua dell’Elba vanta 29 monomarca di cui 19 all’Isola d’Elba, poi Roma, Firenze, Siena, Lucca, Como, Venezia, Palermo e Mosca; 580 profumerie-clienti in Italia e rapporti di distribuzione con UK, Usa, Korea, Giappone, Russia. Acqua dell’Elba, bottega artigiana del terzo millennio, è l’autentica interprete delle evocazioni del mare restituite ai suoi clienti tramite: 6 linee di Parfum, prodotti corpo, profumazioni d’ambiente e la nuova linea Yachting dedicata a chi ama e vive il mare. www.acquadellelba.it

Commenti