SEGUICI ANCHE SU

Storia | Crociera > Consigli

23/04/2014 - 17:11

Iniziative promozionali

Il mare Open Day
al Tognazzi Village

Vela, canoa, sup o kite? Al Tognazzi Marine Village (tra Ostia e Torvaianica, sul litorale romano) hanno pensato di farle provare tutte. Poi però scegliete

Pensarle tutte per convincere, istigare, la gente ad andar per mare, e farlo nella giusta atmosfera di un club organizzato. Al Tognazzi marine Village hanno questa idea in testa ed ecco come la applicano.

Hai tra i 4 e i 16 anni? Sei in cerca di nuove emozioni? È la tua estate fortunata, alla Scuola del Mare del Tognazzi Marine Village, tutte le domeniche di maggio dalle 9.00 alle 12.00 puoi provare a sentirti un navigatore come Cristoforo Colombo, o un esploratore che con una canoa o un kayak vuole scoprire come sono  le dune di Castel Porziano viste dall’acqua, decidere se vuoi volare sull’acqua con un aquilone o semplicemente emulare un pescatore hawaiano a cui piace pagaiare in posizione eretta su una grossa e stabile tavola sulle onde il Sup lo stand up paddle.

COME FARE: parti da casa con un costume da bagno arriva al KM 10.100 della litoranea Ostia - Anzio con tutta la famiglia e dopo aver parcheggiato la macchina in un comodo parcheggio troverai gli istruttori federali di ogni sport che vorrai praticare ad accoglierti e disponibili ad insegnarti qualsiasi sport tu decida di praticare, mentre i tuoi genitori aspetteranno comodamente, sulla spiaggia attrezzata per l’occasione, che tu parta per l’avventura.

Ti potrai cimentare ad imparare come governare un Optimist o un Laser, un O’pen Bic o uno XENON persino un BAHIA potrai imparare come si chiamano e da dove vengono i venti o a fare i nodi marinari, imbarcarti in una canoa con l’istruttore al tuo fianco e chissà magari arrivare un domani a gareggiare ad Oxford o Cambridge o alle Olimpiadi, dato che sono discipline olimpiche o magari un world’s champion di SUP race, nella vita non si sa mai!

La SCUOLA DEL MARE nasce dall’idea già diffusa nell’Europa del Nord  di insegnare ai ragazzi lo sport come scuola di vita. La pratica di qualsiasi sport del mare non ha età, non ha distinzioni razziali  e non c’è alcuna differenza di genere, a bordo di una barca o di una canoa tutti sono uguali. Andare in barca è un modo divertente ed appassionante per imparare il rispetto e la tolleranza verso gli altri, oltre che dell’Ambiente e della Natura

www.academymv.it 
www.tognazzimv.it

Commenti