SEGUICI ANCHE SU

Storia | Barche > Saloni

21/09/2017 - 01:39

Ispirata da Renzo Piano l'installazione diventerà un simbolo della città

Il 57° Salone di Genova:
Una Piazza del vento

Al via il 57° Salone nautico di Genova: il mondo del mare guarda all'Italia, e noi ci facciamo guardare. Un salone di attese positive e numeri significativi. Inaugurazione con il Ministro Graziano Delrio e il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. Convegno su "Nautica, il ritorno, il futuro", con Giuseppe De Rita (Censis). E le ultime cifre del mercato. Insomma spingiamo anche a parole il venticello della ripresa che si vede in fiera. La vela ancora protagonista - SU SAILY TV TUTTA GENOVA NELLO SPECIALE SALONE

 

 

Noi chiamammo Piazza Vela lo stand FIV da quando la Federvela iniziò a usare il salone nautico nella "sua" città per comunicare e interagire con il mondo del mare nel suo complesso, uscire dal suo mondo chiuso. E Piazza Vela si chiama anche la sezione "social" del portale Saily. Al salone si entra da una nuova struttura che accoglie i visitatori, l'ha ideata Renzo Piano, e si chiama La Piazza del Vento. Una installazione che resterà alla città e sarà il simbolo del suo rapporto col mare. Piazza, vela, vento, mare: tutti insieme per risollevare la nautica, si può. 

 

La Piazza del vento, nata da un’ispirazione dell’Architetto genovese Renzo Piano e ideata dallo studio d’architettura OBR di Paolo Brescia e Tommaso Principi, è una piccola foresta di alberi con dei mostravento colorati, assia simili a quelli che si usano sulle nostre barche a vela. Possono servire allo stesso scopo: capire da dove arriva il vento, farlo proprio alleato, sfruttarlo al meglio. Da che parte andare: proprio quello che serve capire perl la nostra nautica dal salone di Genova.

 

Apre i battenti il salone più ottimista e positivo degli ultimi quattro anni. Con i tempi che corrono, un'era geologica. Se tornare a sorridere, e a sfidare il futuro, è possibile, bisogna però darsi da fare per rendere stabile e duratura questo clima. La politica e la nautica hanno un rapporto cinquantennale di incontri e promesse, proprio al salone. Quest'anno la differenza rispetto al recente passato è nella qualità dei rappresentanti, e nel livello delle aspettative. L'industria ci mette il suo, e aggancia un possibile nuovo ciclo. Il Governo può dare una grossa mano completando la serie di riforme avviate un po' timidamente e adesso tornate d'attualità con la nuova stesura del Codice della Nautica da Diporto.

 

Il salone che prende il via giovedi 21 settembre, la 57° edizione del Nautico Internazionale di Genova (21-26 settembre), non a caso è dedicato quest’anno a Carlo Riva, maestro indiscusso dell’industria nautica, del design e del Made in Italy nel mondo. Questa settimana tutti guadano all'Italia, e l'Italia di fa guardare. Con tanta vela al centro dell'attenzione, da vedere insieme.

 

Saily TV è media partner del salone: nei prossimi giorni SPECIALE SALONE su Saily TV: un mare di video, collegamenti, interviste, talk, visite a bordo delle barche esposte, alla scoperta di novità tra accessori, elettronica, abbigliamento. Vieni al salone con Saily!

 

IL PROGRAMMA DEL GIORNO INAUGURALE - Alle ore 10 è previsto l’arrivo dei rappresentanti del Governo - il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio e il Viceministro dell’Economia e delle Finanze Luigi Casero - che dopo esser stati accolti dal Presidente di UCINA Confindustria Nautica Carla Demaria, presenzieranno alla tradizionale cerimonia dell’alzabandiera, in programma alle ore 10:30 presso la Terrazza del Padiglione B.

 

Seguirà il saluto del Sindaco di Genova Marco Bucci, di Paolo Emilio Signorini, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, e del Presidente della Camera di Commercio di Genova, Paolo Odone.

 

Alle 11, seguirà la tavola rotonda “Nautica: il ritorno, il futuro”, con interventi del Ministro Delrio, del Viceministro Casero, del Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, del Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, del Segretario Generale del Censis Giorgio De Rita e del Presidente di UCINA Confindustria Nautica Carla Demaria, incontro che sarà moderato dal Vicedirettore del Sole 24 Ore Alessandro Plateroti.

 

Alle ore 15:30, presso la Sala ForumUCINA (mezzanino Pad. B), sarà invece il momento della presentazione della nuova edizione della Nautica in Cifre, il compendio statistico realizzato da UCINA Confindustria Nautica in partnership con Fondazione Edison e Assilea, che si fregia del patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

 

Una pubblicazione attesa da tutti gli addetti ai lavori, che presenta dati importanti, oggettiva testimonianza dell’entusiasmo e dinamismo del mercato: la Nautica attualmente è infatti uno dei pochi comparti che possono rimettere in moto lo sviluppo del nostro Paese e le stime di previsione indicano una crescita dell’industria nautica in Italia a due cifre, dati che verranno confermati ufficialmente in occasione della presentazione di questa edizione 2017 della Nautica in Cifre.

 

Numeri che trovano una reale e concreta applicazione anche in questa 57° edizione del Salone Nautico Internazionale, che si conferma ancora una volta il punto di riferimento per l’intero settore, anche internazionale - dalla costruzione alla produzione di imbarcazioni e accessori, dai servizi al turismo, dai media a tutti gli amanti del mare - e può vantare ben 884 brand in esposizione (+ 8% sul 2016), con un aumento del 10% di espositori esteri, provenienti da 32 Paesi, compreso il ritorno o l’esordio di 70 primari brand, italiani ed esteri.

 

Al Salone sarà possibile ammirare oltre 1.100 imbarcazioni, di queste saranno oltre 80 le unità in più esposte in acqua rispetto allo scorso anno. La vela, in particolare, registra un aumento di presenze del 3,5%, gli entrobordo il +14% e le imbarcazioni pneumatiche – di cui l’Italia è primo produttore al mondo – un +9%. Rilevante anche l’aumento degli espositori nel settore degli accessori e componenti che quest’anno saranno l’11,8% in più rispetto al 2016.

 

La giornata al Salone Nautico proseguirà con l’inaugurazione della Mostra dedicata a Carlo Riva, alle ore 14.45, un'esposizione di una serie di preziose fotografie dell'archivio storico di Riva, composta da 18 installazioni, una per foto, nonché un filmato che UCINA Confindustria Nautica ha realizzato su Riva e la sua leggendaria storia.

 

La 57°edizione del Salone Nautico, che quest'anno si apre al pubblico con un rinnovato ingresso - "La Piazza del Vento” -, nato da un’ispirazione di Renzo Piano e realizzato dallo studio d’architettura OBR di Paolo Brescia e Tommaso Principi, prenderà forma con una prima serie di appuntamenti, che proseguiranno lungo tutto l’arco della manifestazione, fino a martedì prossimo, 26 settembre.

 

Nei prossimi giorni vi aggiorneremo anche sui programmi e gli eventi della FIV al salone, sui quali purtroppo c'è un ritardo organizzativo e di comunicazione. L'idea è comunque di dare visibilità alla Federvela e ai suoi personaggi di spicco, vedremo come si realizzerà: la crescita della realtà e dell'immagine dell'ente di riferimento della vela, se si realizza, va a vantaggio di tutti. 

 

GLI APPUNTAMENTI DI GIOVEDI 21

Experience Village

Prove e dimostrazioni dei principali sport acquatici e possibilità di testare biciclette elettriche, overboard, monopattini, pedane elettriche. Prove SUP per bambini.

 

Teatro del Mare

Ore 15-16: Antartica, a Swimming Dream - presentazione Paolo Chiarino, nuotatore tra i ghiacci;

Ore 16-17: "Idee, strumenti e tecniche per la comunicazione nella nautica: sicuro inMare”, a cura di Sicuro inMare-Kbrand;

Ore 17-17.30: Presentazione SAR/Galileo Initial Service, a cura di European Commission.

 

Mezzanino Padiglione B

Ore 17: Workshop Vernici antivegetative a cura di ICOMIA.

 

Eventi Espositori

Ore 11: Presentazione libro Fabio Mucchi “Amandla. La vita, la quasi morte e i miracoli del capitano” (Edizione Il Frangente – Pad. B sup. – stand L10-M11);

Ore 12: conferenza internazionale Suzuki Italia con presentazione in anteprima nazionale del nuovo Suzuki df350a e di altre due anteprime mondiali (stand Suzuki - Padiglione B, aree D4/E5).

La 57° edizione del Salone Nautico può vantare importanti partnership: da Honda, auto ufficiale della manifestazione, a Banca Carige,  Capoferri, Isdin, Fastweb, Vision Ottica, Athena, GoPro, Crosscall, Razor, Segway, Wings, Subito, DHL, Artemide, RINA e i partner tecnici Eataly, Compagnia dei Caraibi, GiPlanet.

 

Saily TV è media partner del salone: nei prossimi giorni SPECIALE SALONE su Saily TV: un mare di video, collegamenti, interviste, talk, visite a bordo delle barche esposte, alla scoperta di novità tra accessori, elettronica, abbigliamento. Vieni al salone con Saily!

Commenti