SEGUICI ANCHE SU

Storia | Crociera > Porti

17/05/2017 - 10:58

Porti turistici smart

Friuli Venezia Giulia
terra di Marinas

Alla scoperta della rete di porti FVG Marinas Network: ben 19 Marina nel Friuli Venezia Giulia, per 7000 posti barca dai 6 ai 100 metri di lunghezza. Eccellenze nautiche, qualità delle acque, Bandiera Blu... Un vero e proprio mondo, che merita di essere conosciuto. Cominciamo da qui

 

Ogni navigante, diportista o regatante, conosce e riconosce l'importanza dei porti, la loro qualità, la posizione, l'organizzazione, i servizi, la professionaità del personale, sono caratteristiche in grado di cambiare volto a una crociera o a un trasferimento. Sia il turista che il professionista hanno bisogno di porti validi ed efficienti. Averli in Italia e conoscerli poco, è uno dei "difetti" italiani. Averli in una delle aree a maggior tasso di attività e cultura nautica, è un vantaggio non indifferente. Finalmente i responsabili della Rete FVG Marinas Network, oltre a essersi riuniti e coordinati, hanno lanciato una serie di iniziative di promozione e visibilità, che noi di Saily raccogliamo con piacere: anche i porti sono un settore importante dell'industria nautica.

E' appena nata, la Rete FVG Marinas Network, infatti è stata costituita a giugno 2016, ma comprende già i 19 principali Marina della regione Friuli Venezia Giulia ed è in grado di offrire al diportista circa 7000 posti barca dai 6 ai 100 metri di lunghezza, in un ambiente estremamente vario, meta turistica d’eccellenza: dalle rinomate spiagge, alla suggestiva costa a strapiombo, alle lagune navigabili, tutto arricchito da un’offerta culturale ed eno-gastronomica d’eccellenza, senza scordare la dimensione sportiva.

La stagione 2017 si annuncia carica di eventi, con i massimi campionati di vela agonistica organizzati in Regione –il Campionato Italiano ORC dal 20 al 24 giugno presso il Marina Hannibal e il Campionato Mondiale ORC dal 30 giugno all’8 luglio presso Porto San Rocco- ma anche di interessanti iniziative di svago all’interno dei Marina della Rete.

Lo standard qualitativo dei 19 Marina membri della Rete è estremamente elevato, ben sei sono Marina Resort secondo l’impegnativa legge regionale, molti hanno servizi cantieristici d’eccellenza, utilizzati anche da alcuni cantieri navali italiani e stranieri come centroassistenza. I servizi al diportista sono adeguati ad uno standard che fa della ricerca dell’eccellenza un punto irrinunciabile: a disposizione degli ospiti lavanderie e servizi igienici, sale relax, bar, ristoranti -alcuni segnalati nelle principali guide gastronomiche- piscine, palestre, hotels o appartamenti sia all’interno che nelle immediate vicinanze, in Marina di diverse dimensioni, attrezzati per accogliere al meglio la clientela, con facilitazioni per gli alaggi e vari e comodi ormeggi, adatti sia per grandi yacht che per piccole imbarcazioni.

A garantire ulteriormente la qualità per chi sceglie gli ormeggi e i servizi dei Marina della Rete, sono arrivati anche quest’anno i prestigiosi riconoscimenti della Bandiera Blu F.E.E., che in Friuli Venezia Giulia ha visto premiare oltre alle spiagge, anche numerosi approdi turistici: il Marina Hannibal di Monfalcone, Dry Marina Aprilia Marittima 2000 e Marina Punta Gabbiani ad Aprilia Marittima, Marina Sant’Andrea a San Giorgio di Nogaro, Darsena Porto Vecchio, Marina Uno, Marina Punta Verde e Marina Punta Faro a Lignano Sabbiadoro.

“A Lignano Sabbiadoro e nel suo comprensorio c’è la più alta concentrazione di Bandiere Blu F.E.E. del mondo: 7 alle marine e 1 alla spiaggia! Siamo molto soddisfatti di questo riconoscimento arrivato anche ad Aprilia Marittima, Monfalcone e San Giorgio di Nogaro” Dichiara Giorgio Ardito, uno degli amministratori della Rete FVG Marinas “La qualità dell’acqua, il risparmio energetico, le politiche ambientali, la gamma e il livello dei servizi resi ai diportisti e ai bagnanti sono alcuni dei parametri utilizzati dalla F.E.E. per l’assegnazione di questo vessillo. Siamo fieri di dire che la qualità, l’impegno e la sensibilità ambientale sono una priorità per la nostra Rete, che perseguiamo con attenzione e rispetto per il cliente”.

Portare la propria imbarcazione in uno dei Marina della Rete, permette di scoprire un territorio di grande fascino, dalle foci del Tagliamento a Muggia:

- Lignano Sabbiadoro, Aprilia Marittima e fiume Stella: Porto Turistico Marina Uno, Marina Punta Faro, Marina Punta Gabbiani, Marina Punta Verde, Darsena Porto Vecchio, Dry Marina Aprilia Marittima 2000, Marina Stella;

- San Giorgio di Nogaro e laguna di Marano: Portomaran, Marina Sant’Andrea, Cantieri Marina San Giorgio, Marina Planais;

- Grado: Darsena San Marco, Marina Primero, Porto San Vito;

- Monfalcone: Marina Hannibal e Marina Lepanto;

- Trieste e costa triestina: Marina Portopiccolo, Porto San Rocco, Marina San Giusto. 

Per maggiori informazioni: pagina Facebook multilingue FVG Marinas Network o sito www.fvgmarinas.com 

Commenti