SEGUICI ANCHE SU

Storia | Regata > FIV

29/11/2017 - 20:23

Molto più di un Club

Come sarà il 2018
dello YC italiano

La "prima" milanese per lo Yacht Club Italiano targato Nico Reggio: presentato a Milano il calendario Sociale e Sportivo 2018. Velisti famosi, sponsor, media, soci, amici e appassionati si sono trovati nel suggestivo Teatro Vetra per scoprire le novità e le regate della prossima stagione. La novità Cristina Novi nel direttivo. Ecco chi c'era e cosa attendersi per la prossima stagione (a partire da una novità nei primi mesi dell'anno) - FOTO

 

Fondato nel 1879 eppure più che mai radicato tra passato e futuro, nel presente dello yachting, con la sua storia e la capacità di rinnovarsi. Lo Yacht Club Italiano ha dato vita al tradizonale appuntamento milanese per presentare il calendario (come sempre fittissimo) delle attività sportive. Mauro Pelaschier, Francesco De Angelis, Tommaso Chieffi, oppure i govani delle classi olimpiche Ilaria Paternoster, Bianca Caruso, Benedetta Di Salle, Alessandra Dubbini, Matteo Capurro e Matteo Puppo. E ancora: Luca Devoti, Roberto Mottola, Nicola Sironi, Mani Frers, parecchi giornalisti, rappresentanti di sponsor vecchi e nuovi del club, impossibile ricordare tutti, tra gli oltre duecento presenti. Nella sala, armato di tutto punto e illiuminato dai riflettori, il 470 che punta a Tokyo 2020. 

"In questi ultimi mesi il Club è stato interessato da un cambio generazionale che non altera i principi fondanti dello Yacht Club Italiano – con queste parole ha aperto l’evento il Presidente Nicolò Reggio - perché la nuova direzione generale rappresenta i valori storici del Club, la storia di Genova e la storia della vela Italiana. Con orgoglio in questa prima occasione ufficiale, presentiamo dunque i nostri programmi sportivi e una squadra forte. Una nuova Direzione determinata e affiatata, con competenze professionali trasversali che hanno portato un elevato valore aggiunto alla gestione del club".

In questa ottica di rinnovamento ed evoluzione, Nicolò Reggio ha voluto altresì ringraziare e consegnare un riconoscimento ai rappresentanti delle amministrazioni locali come i sindaci delle cittadine più vicine al Club: Capri, Genova, Portofino, Saint Tropez e Santa Margherita Ligure. Per le novità dell’agenda sportiva, la parola è poi passata al direttore sportivo Riccardo Simoneschi, che ha illustrato il calendario delle regate che vedranno impegnato il Club, non prima di essersi soffermato sull’impegno di YCI nel farsi promotore dei valori dello sport della vela, sia in ambito nazionale che internazionale.

Tutto questo passa attraverso l’apertura del circolo verso la città, grazie a open day mirati sulle scolaresche, creando legami con le istituzioni locali e implementando le sinergie con enti sportivi, circoli e federazioni. Gran parte degli sforzi, al di là al delle regate più prestigiose e già conosciute, si sono concentrati sul sostegno alle attività giovanili, sul potenziamento della Scuola di Mare Beppe Croce e sulla forte spinta alla squadra delle classi olimpiche, in vista della preparazione di diversi equipaggi YCI alle qualificazioni olimpiche per Tokyo 2020.

Il calendario sportivo del 2018 vede quindi moltissime conferme e diverse novità: la stagione si aprirà in Primavera, con la Coppa dei Campioni, per proseguire con gli appuntamenti oramai consolidati quali la Coppa Alberti (7/13 aprile), La Rolex Capri Sailing Week (16/19 maggio), il Trofeo SIAD-Bombola d’Oro (18/20 maggio), La Rolex Giraglia (8/16 giugno), la Millevele, la MBA’s Cup (26/29 settembre) e la Coppa Poggi (13/14 ottobre), appuntamento di chiusura della stagione.

Da segnalare l’importante novità legata all’inserimento della Rolex Capri Sailing Week e della Rolex Giraglia nel circuito dell’International Maxi Association (IMA). In chiusura Nicolò Reggio ha consegnato il guidone d’onore ai partner istituzionali dello Yacht Club Italiano: Bmw, Rolex e SIAD, che da anni sostengono e affiancano le attività del club, che proseguono.

Infatti sono in via di definizione nuovi eventi, conseguentemente legati a sensibili comunicazioni attese nei primi mesi del 2018. Gli onori di casa al Teatro Vetra sono stati fatti da Cristina Novi, ‘quota rosa’ della nuova dirigenza.

IL CALENDARIO 2018 DELLO YCI E' TRA GLI APPROFONDIMENTI NELLA COLONNA DI DESTRA IN QUESTA PAGINA

www.yachtclubitaliano.it

Commenti