SEGUICI ANCHE SU

Storia | Barche > Prove

13/01/2017 - 18:51

Evoluzione continua

ClubSwan 50 ottimizzato

Ogni barca nuova ha una fase di messa a punto, ottimizzazione di pesi e lay-out, e in un monotipo con ferree regole di classe, questo si traduce in una ottimizzazione della stazza. Ecco come migliorerà il 50 piedi di casa Swan pronto per una stagione esaltante. Riunione della Classe al BOOT di Dusseldorf

 

 

Come previsto dai vari passaggi dello sviluppo del ClubSwan 50, a seguito di una prima intensa stagione di regate nell'autunno del 2016, Nautor’s Swan trasferisce a bordo del suo monotipo più moderno i più importanti feedback degli armatori e dei velisti professionisti. Il risultato è una guida completa alle rifiniture della barca per renderla pronta a regatare al massimo sia in one-design che con i vari sistemi di stazza. Inoltre nel 2017 dovrebbe arrivare il riconoscimento dello status di Classe internazionale da parte di World Sailing.

il risultato dei commenti e dei suggerimenti è una complessiva ottimizzazione della barca in una serie di dettagli che ne migliorano la funzionalità e il dislocamento. Il ClubSwan 50 è arrivato a un dislocamento inferiore a 8.400 kg, assai meno del peso originariamente dichiarato nel progetto.  Un risultato sorprendente ottenuto dalla collaborazione tra i professionisti di Nautor's, i designer e il team specializzato del cantiere in Finlandia.

Nell'ottimizzare le performance, l'ergonomia della coperta e le varie funzionalità, comprese componenti degli interni e strutture portanti, ecco gli elementi che sono stati aggiornati e che migliorano ulteriormente il ClubSwan 50: posizione della scotta randa e del winch del paterazzo (più leggeri); sistema Harken Pro-trim sottocoperta; sistema idraulico per la gestione del cunningham del fiocco e del vang; puntapiedi per il randista; timoni più grandi; piedistalli delle ruote timone in carbonio; maggior peso nel bulbo.

In occasione del salone nautico BOOT a Dusseldorf, ci sarà inoltre il primo Class meeting del 2017 nel quale le nuove regole di classe saranno presentate ai 17 armatori dei ClubSwan50 già venduti.

Mentre in Finlandia si sta ultimando un altro ciclo di barche nuove, due ClubSwan 50 (il numero 003 e 005) sono sulla strada dei Caraibi, per correre la Rolex Swan Cup Caribbean dal 1 al 5 marzo allo Yacht Club Costa Smeralda di Virgin Gorda. Seguirà l'appuntamento con Les Voiles de St Barths, prima del ritorno in Mediterraneo per la stagione che entrerà nel vivo con Palmavela a maggio alle Baleari.

Il gran finale del programma di regate 2017 sarà la prima edizione del nuovissimo The Nations Trophy che si svolgerà ancora a Palma di Mallorca da 10 al 14 ottobre, dove si attendono almeno 10 ClubSwan 50.

Commenti