SEGUICI ANCHE SU

Storia | Crociera > Porti

11/01/2017 - 19:16

Cala de Medici
numeri in crescita

Serate, incontri, corsi di formazione e cultura del mare e dello sport, nuovi servizi, regate, e tanto altro: Marina Cala de’ Medici chiude la stagione 2016 col segno più e riparte alla grande con nuove iniziative in programma per i primi mesi del 2017
 

 

Marina Cala de’ Medici chiude la stagione 2016 col segno più, registrando un notevole incremento di affluenza e di richiesta posti barca. L’aumento del numero di diportisti che hanno scelto di ormeggiarsi a Cala de’ Medici è stato reso possibile dal potenziamento e dall’innalzamento della qualità dei servizi rivolti a Soci e utenti, mettendo inoltre l’accento sulle innovazioni e sulla tecnologia, mentre per promuovere se stesso ed il territorio in cui si trova inserito, il Marina ha individuato e messo a punto un programma di appuntamenti in grado di coniugare le diverse esigenze di tutti i frequentatori del Marina.

Per quanto riguarda gli eventi, questi sono stati suddivisi in tre categorie: “Eventi a mare”, “Eventi a terra” e “Mercati”. Il calendario si è aperto ad aprile e gli appuntamenti sono proseguiti fino alla fine del mese di dicembre.

Fra gli eventi a mare, numerosi sono stati quelli dedicati agli amanti della vela e organizzati in collaborazione con lo Yacht Club Cala de’ Medici, come il Campionato Primaverile e quello Autunnale, corsi di vela tenuti da atleti della Marina Militare, in collaborazione con quest’ultima, la Spring Fragrance o Rotta dei Profumi, in collaborazione con l’Officina Profumo - Farmaceutica Santa Maria Novella di Firenze, la Mylius Cup, in collaborazione con il cantiere navale Mylius Yachts che a Marina Cala de’ Medici ha creato una propria base, l’ormai famosa Elbable, il giro dell’Isola d’Elba in collaborazione con il Circolo della Vela di Marciana Marina, la Rotta del Vino e dell’Olio 2016, in cui rinomati Chef abbinati ad altrettanto rinomate cantine e oli, si sono sfidati cucinando a bordo delle imbarcazioni mentre queste regatavano. Ma gli eventi dedicati al mare e alla vela non si sono conclusi qui: in autunno si è tenuta, infatti, la Totano’s Cup, regata fino all’Isola di Capraia.

Fra gli eventi a terra tenutisi a Marina Cala de’ Medici, un raduno di auto storiche, prove auto e test drive, ma si è dato spazio anche agli amanti della cultura e dell’arte, con la seconda estemporanea di pittura targata Marina Cala de’ Medici e la fiera della piccola editoria. Si sono dati appuntamento in Porto anche gli amanti del cosplay, con un evento dedicato alle tematiche del fumetto, del videogioco, dell’animazione, del travestimento e della musica e cultura giapponese. Marina Cala de’ Medici ha ospitato, inoltre, parte della manifestazione Festa del Pesce, uno degli appuntamenti più attesi del litorale nostrano per abitanti del posto e visitatori stranieri, che dal lungomare di Castiglioncello si è snodata fin dentro il Porto con stand del Mercatino dell’Ingegno e street food.

Sono state infine organizzate nella piazza del Borgo Cala de’ Medici una rassegna di corto metraggi d’autore, con proiezione degli stessi e registi e attori a commentarli, chiamata “Cinemadamare”, nonché una rassegna di incontri a tema su varie tematiche (cultura, eno-gastronomia, politica ed interventi locali, innovazione e tecnologia, sport, ecc.), aperti a tutti, dal nome “Agorà – Il salotto del Porto”.

In merito al potenziamento e innalzamento della qualità dei servizi rivolti a Soci e utenti, nell’arco del 2016, ma si tratta di un progetto che è tutt’ora in corso d’opera, è stato attivato il servizio foresteria, con la possibilità di affittare bellissimi loft e appartamenti situati al primo piano del Borgo Commerciale interno al Porto, completamenti arredati e dotati di ogni comfort, con un’invidiabile vista mare.

Anche il Service MCDM, cioè quell’insieme di servizi messi a disposizione del diportista dal Marina, come pulizia interna ed esterna imbarcazioni, servizio trasferimenti, assistenza meccanica ed elettrica, servizio di controllo cime e parabordi, pulizia trappe, servizio di sollevamento, lavori subacquei, ecc., è stato messo a punto ed incrementato.

È stato inoltre attivato, anche in conseguenza del notevole incremento di affluenza, un nuovo reparto commerciale interamente dedicato alla vendita/affitto di posti barca, posti auto, box e fondi commerciali.

Per quanto riguarda le iniziative in programma, il 2017 per Marina Cala de’ Medici e lo Yacht Club Cala de’ Medici, che ha all’interno del Porto la sua sede, inizia subito alla grande, con corsi formativi aperti a chiunque sia interessato e che si terranno presso il Marina nei mesi di gennaio e febbraio.

Il primo dei corsi è in programma per il 21 gennaio e consisterà in una giornata formativa sanitario – marittima in cui verranno trattate le fondamentali conoscenze per la gestione del primo soccorso in ambiente velico e marittimo. I corsi proseguiranno, poi, con il 28 gennaio, quando si terrà la giornata formativa “Guida alla gestione della regata. Aiuto per regatanti, tecnici e organizzatori”. La prima tranche formativa promossa dallo YCCM si chiuderà, infine, con due giornate, il 18 e il 19 febbraio, in cui si svolgerà presso il Marina il “Corso di sicurezza ed emergenza a bordo – ISAF/World Sailing”. Per info e prenotazioni sui corsi è possibile rivolgersi alla Segreteria dello Yacht Club (info@yccm.it, 0586795211).

Anche il calendario velico dello Yacht Club Cala de’ Medici per il 2017 risulta particolarmente fitto di appuntamenti adatti a tutti i velisti desiderosi di cimentarsi con regate che abbinano allo sport (il calendario è, infatti, inserito a sistema FIV e tutte le regate, tranne una, si svolgeranno sotto l’egida della FIV e saranno eguite da giudici federali FIV) momenti goliardici e conviviali, di ritrovo e condivisione.

Il primo appuntamento per gli appassionati di vela, non inserito a calendario FIV, consisterà in una tre giorni nel mese di febbraio che prevede un trasferimento da Marina Cala de’ Medici a Bastia. Una volta arrivati a Bastia, i regatanti saliranno su un autobus che li porterà a sciare sulle vette corse, dove si terrà, inoltre, una competizione sciistica il cui risultato sarà abbinato alla competizione velica.

Il 12 febbraio si aprirà, invece, il Campionato Primaverile 2017. Queste le date delle altre giornate: 5 marzo, 19 marzo e 2 aprile. Nel mese di maggio, altri due appuntamenti con regate molto interessanti: l’Etrusca’s Cup (12-13 e 14 maggio), 90 miglia da Cala de’ Medici fino in Gorgona, per poi circumnavigare l’isola di Capraia e ritorno, e la Cacciucco’s Cup (28 maggio), con partenza sempre dal Porto turistico di Rosignano, arrivo a Livorno, pranzo a base di cacciucco e ritorno.

Il 23-24 e 25 giugno si terrà l’annuale giro dell’Isola d’Elba, l’Elbable, regata in cui i partecipanti possono decidere se fare il giro dell’isola in senso orario o antiorario (da qui il nome palindromo), mentre il 23 e 24 settembre da non perdere l’ormai famosa Rotta del Vino e dell’Olio.

La stagione autunnale si aprirà, infine, l’8 ottobre, con la prima giornata del Campionato Autunnale 2017. Il 28 e 29 ottobre si terrà, invece, la Totano’s Cup, regata fino in Capraia, che quest’anno sarà sponsorizzata e abbinata alla Rotta dei Profumi, tradizionale competizione velica sponsorizzata dall’Officina Profumo Farmaceutica Santa Maria Novella di Firenze.

Queste, infine, le altre giornate del Campionato Autunnale: 12 novembre, 26 novembre e 16 dicembre, data conclusiva dell’anno velico dello YC, in cui si terrà anche la consueta cena di Natale dei Soci YCCM.

Commenti